Armleder al Dairy Art Centre di Londra e i nuovi rivali di Saatchi

Apre a Londra un nuovo centro per l’arte contemporanea, il Dairy Art Centre, risultato del sodalizio tra il collezionista inglese imprenditore del bricolage Frank Cohen e il giovane consulente e collezionista danese Nicolai Frahm. Lo spazio sarà completamente non profit, e dedicato ad esporre artisti sia emergenti che affermati. con tre mostre all’anno. Si comincia con Armleder.

John M Armleder - Quicksand - veduta della mostra presso il Dairy Art Centre, Londra 2013

A Londra non mancano spazi simili, istituiti da grossi collezionisti, dalla Chalk Farm di Anita Zabludowicz all’Art Foundation di David Roberts fino alla ormai consolidata Saatchi Gallery. Secondo i fondatori, però, il Dairy Art Centre sarà meno incentrato sugli artisti della propria collezione e darà più spazio alle relazioni e alle collaborazioni con artisti, istituzioni, gallerie e altri collezionisti.
La sede scelta è una vecchia centrale del latte dismessa a Bloomsbury, una delle ultime zone emergenti della città, e il prescelto per l’inaugurazione è John M Armleder (Ginevra, 1948), artista multimediale già riconosciuto a livello internazionale e la cui pratica spazia dalla scultura ai film, dalle installazioni alla pittura.

Ugo Rondinone - veduta della mostra presso il Dairy Art Centre, Londra 2013
Ugo Rondinone – veduta della mostra presso il Dairy Art Centre, Londra 2013

Armleder ha anche contribuito all’archittettura e al design degli spazi espositivi, a cui ha saputo dare un’atmosfera informale, anti-instituzionale e libera; gli interni profumano ancora di spazi industriali, con i pavimenti in cemento grezzo e l’illuminazione al neon, e nelle sale si succedono gli scintillanti e coloratissimi lavori dell’artista: dipinti, installazioni e video che sfumano i confini fra arte, arredamento, vetrine commerciali e oggetti comuni.
All’esterno, sculture di Ugo Rondinone, uno degli artisti favoriti di Cohen, accolgono il visitatore, tra cui il calco di un albero della Basilicata, sua terra natale.

Gaia Penteriani

Londra // fino al 31 agosto
John M Armleder – Quicksand
DAIRY ART CENTRE
7a Wakefield Street
+44 (0)20 77138900
[email protected]
http://dairyartcentre.org.uk/

CONDIVIDI
Gaia Penteriani
Gaia Penteriani è nata a Roma nel 1984. Economista di formazione, la sua passione per l’arte l’ha portata ad interessarsi al mercato, in particolare a quello per l’arte contemporanea, e ad utilizzare le sue conoscenze di econometria e statistica per analizzare i trend e le determinanti dei risultati d’asta. Collabora con Artribune dal 2011 come corrispondente da Londra.