Asfalti di periferia

Nel romano quartiere Laurentino, un Centro culturale nuovo di zecca intitolato a Elsa Morante mette in scena l’armonia non svelata di un viaggio urbano per immagini. Le opere di Stefano Cioffi in mostra fino al 24 luglio.

Stefano Cioffi - Groundscape

Ci sono angoli di città visti dal basso, negli scatti del napoletano Stefano Cioffi, come potrebbe vederli un bambino che cammina per strada. Che predilige linee marcate, tracce luminose, contrasti di luce e ombra. È uno sguardo distratto, eppure concentrato sull’esplorazione del dettaglio. Nello straordinario viaggio urbano per immagini (16 stampe e uno slideshow di 120 foto), a tratti risaltano la materia scabra di pietrisco e bitume o l’argenteo lucore delle pozzanghere; o ancora, i segni stradali dai colori saturi, dove la cura descrittiva tende all’astrazione degli Asfalti di Franco Fontana. 

Ma le “presenze” – reali o evocate – che abitano gran parte delle inquadrature riverberano il ritmo sonoro, l’armonia non svelata di un’umanità in movimento. Sembrano confluire nel video musicato dall’artista stesso. Come set una metropolitana: luogo-simbolo dell’inconscio, qui tutto scorre e vive parallelamente alla realtà di superficie.

Lori Adragna

Roma // fino al 24 luglio 2011
Stefano Cioffi –  Groundscape
a cura di Lorenzo Canova
www.centroelsamorante.roma.it

 

CONDIVIDI
Lori Adragna
Lori Adragna nata a Palermo, vive e lavora a Roma. Storico dell’arte con perfezionamento in simbologia (Arte e simboli nella psicologia junghiana). Critico e curatore indipendente, dal 1996 organizza mostre ed eventi culturali per spazi privati e pubblici tra cui: Museo Nazionale d’Arte orientale di Roma; Villa Piccolomini, Roma; Museo D'Annunzio, Pescara; Teatro Palladium, Università Roma Tre; Teatro Furio Camillo, Roma; Palazzo Sant’Elia, Palermo; Museo di Capodimonte, Napoli; Complesso monumentale di San Leucio, Caserta; Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese, Roma. In veste di consulente editoriale e artistico ha collaborato inoltre per il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (realizzando cataloghi e mostre nel Complesso monumentale di S. Michele a Ripa). I suoi testi sono pubblicati su enciclopedie, libri, cataloghi, in Italia e all’Estero. Scrive come free lance per numerose riviste specializzate nel settore artistico.