12 milioni di dollari. È record da Sotheby’s Hong Kong per il Mao di Andy Warhol

Il dipinto è uno dei 199 ritratti di Mao dipinti da Warhol tra il 1972 e il 1973, in seguito all’annuncio del presidente Nixon della sua visita in Cina

Andy Warhol, Mao (1973, courtesy Sotheby's Hong Kong)
Andy Warhol, Mao (1973, courtesy Sotheby's Hong Kong)

Il martelletto sarà battuto da Sotheby’s il prossimo 2 aprile e le stime ipotizzano un nuovo record di 12 milioni”, scrivevamo su Artribune un paio di settimane fa. L’oggetto era uno dei celebri Mao di Andy Warhol, in catalogo nella Evening Sale di Arte Moderna e Contemporanea a Hong Kong: e la previsione si è avverata, visto che l’opera è stata aggiudicata a un collezionista asiatico per 12,6 milioni di dollari, stabilendo il nuovo record per un lotto di arte contemporanea occidentale venduto in asta in Asia. Il dipinto è uno dei 199 ritratti di Mao dipinti da Warhol tra il 1972 e il 1973, in seguito all’annuncio del presidente Nixon della sua visita in Cina nel luglio 1971. “Questo risultato incoraggiante è un’ulteriore prova del ruolo di Hong Kong nel mercato globale dell’arte contemporanea, e ci spinge ad ampliare la nostra offerta di arte contemporanea occidentale in Asia” ha commentato Patti Wong, presidente di Sotheby’s Asia…

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.