Italiani in trasferta. Le stanze vuote di Alessandro Del Pero alla Cara Gallery, enclave tricolore a New York: ecco le immagini

Print pagePDF pageEmail page

Alessandro Del Pero, Cara Gallery, New York

Alessandro Del Pero, Cara Gallery, New York

Scrivevamo a ottobre scorso dell’apertura a New York di Cara Gallery: “un’impresa di famiglia, 100% italiana, che porta un certo gusto europeo tra i grandi dealer dell’arte contemporanea newyorchese”. Ora la nuova galleria raddoppia il dna tricolore con la prima mostra del pittore Alessandro Del Pero, visibile negli spazi di Chelsea fino al 20 febbraio. I dipinti esposti sono parte della Wired Series, un insieme di opere che esplorano le possibilità dell’astrattismo attraverso scenari irreali. Le sei tele di grande formato raffigurano una serie di stanze vuote in cui l’elemento dominante è la luce che irrompe violenta da finestre non visibili. La stanza si anima e si ridefinisce come elemento vivo, rappresentazione astratta dell’inconscio sollecitata dall’altro che si manifesta come luce, unico elemento esterno. Lo spettatore si trova cosi proiettato al centro della solitudine di un altro, ospite affascinato da una realtà che percepisce, ma il cui senso profondo rimane per sempre fuggevole. Incuriositi? Altre suggestioni le lasciamo alla fotogallery…

Fino al 20 febbraio 2016
Cara Gallery
508 West 24th Street – New York, NY 10011
www.caragallery-llc.com

 

 

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community