Nicolas Momein. Dinamiche del volo a Milano

Fondazione Rivoli2, Milano – fino al 16 gennaio 2016. Negli spazi espositivi su tre livelli, la prima personale italiana dell’artista d’Oltralpe. Un percorso che, nel filtrare l’incedere iniziale, attraversa generazioni della materia e stadi di trasformazione. Tra materiali di recupero, tracce di resistenza umana e gestualità scultoree.

Print pagePDF pageEmail page

Nicolas Momein – Steady sideslip - veduta della mostra presso la Fondazione Rivoli2, Milano 2015

Nicolas Momein – Steady sideslip – veduta della mostra presso la Fondazione Rivoli2, Milano 2015

Con il titolo Steady sideslip – terminologia presa a prestito da uno specifico spazio di manovra in volo, definito dall’ingegneria aeronautica – la prima personale italiana di Nicolas Momein (Saint-Étienne, 1980; vive a Saint-Ètienne e Parigi) condensa il linguaggio delle proprie origini. Negli spazi privati e racchiusi della fondazione, gli assemblaggi dell’artista spandono e rapprendono a seconda dei piani all’interno dei quali vengono esposti, mostrando con fluidità diversi registri della ricerca tecnica e visiva. Versanti intrinsechi e intrinsecamente aderenti a una personale inchiesta scultorea su materiali all’apparenza disparati. Se, dunque, a piano terra, paratie ricoperte da materiale ammortizzante improvvisano un oscuro labirinto cinetico, composto come un filtro nasconditore, al piano inferiore Momein ridefinisce la poetica iniziale, assistendo, senza ricostituirlo, a un nuovo concetto di forma sostanziale e di riutilizzo volumetrico della traccia.

Ginevra Bria

Milano // fino al 16 gennaio 2016
Nicolas Momein – Steady sideslip
a cura di Stefano Castelli
RIVOLI2
Via Rivoli 2
02 84140208
[email protected]
www.rivolidue.org

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/49922/nicolas-momein-steady-sideslip/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community