Aldo Andreani a Mantova. Una mostra e una monografia per riscoprire l’importante architetto: in anteprima le foto dalle Fruttiere di Palazzo Te

Print pagePDF pageEmail page

Aldo Andreani, Fruttiere di Palazzo Te, Mantova (4)

La rassegna, sviluppata in sei aree tematiche ordinate in successione cronologica, presenta un corpus di progetti, disegni, bozzetti e fotografie d’epoca provenienti dal Fondo Andreani (presso l’Archivio Progetti dell’Università Iuav di Venezia) e da altre raccolte pubbliche e private. Ma è anche la location – le magnifiche Fruttiere di Palazzo Te a Mantova – a dare spunto di interesse alla mostra Aldo Andreani Architetto, che si apre domani 6 novembre – fino al 31 gennaio 2016 – e che noi abbiamo visitato in anteprima: curata da Roberto Dulio e Mario Lupano, l’esposizione nasce dalla collaborazione tra il Centro Internazionale d’arte e di cultura di Palazzo Te, la Triennale di Milano, la Regione Lombardia, lo Iuav di Venezia, il Politecnico di Milano e il Polo Territoriale di Mantova.
Saranno esposte, inoltre, una serie di sculture dello stesso Andreani che nel 1927 fu allievo di Adolfo Wildt a Brera, e le immagini della campagna fotografica realizzata da Maurizio Montagna. Aldo Andreani, nato a Mantova nel 1887, è stato un architetto dall’immaginario complesso e dal linguaggio personalissimo. La sua “personalità bizzarra”, come la definiscono i curatori, è “per certi versi anticipatoria delle tensioni e delle crisi che attraversano oggi il linguaggio architettonico”. I suoi progetti, realizzati fra Milano e la sua città natale, sono il frutto di una sfaccettata cultura disciplinare, ricca di contaminazioni e modulata fra architettura, scultura e arti decorative.
La mostra si propone di esplorare tutta l’attività dell’architetto attraverso nuove letture critiche tese ad analizzare, con sguardo attento ed aggiornato, la moltitudine di pulsioni e contaminazioni che si riversano sulla sua ricerca formale ed espressiva. Contestualmente all’esposizione, è stata pubblicata, da Electa, la prima monografia su Andreani, che affronta in modo esaustivo, attraverso i saggi dei curatori, insieme a quelli di Nicoletta Colombo, Angelo Torricelli, Fulvio Irace, l’intera produzione dell’architetto. Nella gallery, immagini di mostra e allestimenti…

Laura Carlotta Cortoni

http://www.centropalazzote.it/

 

 

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community