In principio era l’immagine. Due mostre da Brand New Gallery

Brand New Gallery, Milano – fino al 5 settembre 2015. Le mostre di chiusura della stagione si presentano difformi e complementari. Dalle immagini infettate di James Hoff ai burnout tessili di Matthew Brandt. Fino all’inchiostro rappreso del canadese Kuruneru.

Print pagePDF pageEmail page

Mediated Images - veduta della mostra presso Brand New Gallery, Milano 2015

Mediated Images – veduta della mostra presso Brand New Gallery, Milano 2015

La mostra estiva, posta all’ingresso della Gallery 1 negli spazi di Brand New Gallery, presenta una raccolta singolarmente raffiguratrice, una collettiva di lavori esposti solamente a parete, dal titolo Mediates Images. Sei gli artisti: Matthew Brandt, Joshua Citarella, Jessica Eaton, James Hoff, Chris Wiley e Letha Wilson.
Tra le diverse consistenze dei supporti usati e le giustapposizioni variegate di paesaggi raffigurativi, umani e non, i pochi lavori esposti costituiscono una sorta di camera iperbarica, nei confronti dell’oscura, penetrante e incisiva personale di Shawn Kuruneru (Toronto, 1984; vive a New York), artista che rapprende ed espande l’inchiostro oscuro dei propri comics nell’istante in cui il pennello tocca la tela, o nel tempo in cui ripercorre i perimetri della pavimentazione del cortile interno, attraverso capsule oscure.

Ginevra Bria

Milano // fino al 5 settembre 2015
Mediated Images
artisti: Matthew Brandt, Joshua Citarella, Jessica Eaton , James Hoff, Chris Wiley, Letha Wilson
Shawn Kuruneru
BRAND NEW GALLERY
Via Farini 32
[email protected]
www.brandnew-gallery.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/46318/mediated-images-shawn-kuruneru/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community