Sky Arte Updates: un tuffo nella Milano contemporanea. Il canale Sky ripercorre eventi e protagonisti dell’ultima edizione di miart

Sky Arte HD approfondisce uno degli appuntamenti fieristici più attesi dagli amanti dell’arte contemporanea. Fra padiglioni affollati e le grandi mostre ospitate nella metropoli lombarda.

Maurizio Cattelan, miart 2016
Maurizio Cattelan, miart 2016

È una delle fiere più note nel panorama creativo contemporaneo. Grazie anche alla città cosmopolita che lo ospita, l’appuntamento fieristico milanese è frequentato da appassionati e addetti ai lavori provenienti da tutto il mondo. Proprio alla più recente edizione della fiera, conclusasi lo scorso aprile, è dedicato l’approfondimento in onda venerdì 15 luglio su Sky Arte HD.

Maurizio Cattelan, miart 2016
Maurizio Cattelan, miart 2016

QUANDO MILANO VIVE D’ARTE
Miart 2016 – Quando Milano vive d’arte ripercorrerà gli eventi che hanno animato il capoluogo lombardo durante i concitati giorni della rassegna fieristica. Mentre i padiglioni di miart erano palcoscenico per 154 gallerie provenienti da 16 Paesi – tra arte, design e input creativi all’avanguardia – il resto della città prendeva parte alla kermesse accogliendo mostre prese d’assalto dal popolo dell’arte. Come quella che ha visto protagonista Sarah Lucas fra gli ambienti dimenticati dell’Albergo Diurno di Porta Venezia o la personale di Paolo Gioli, allestita negli spazi del centro d’arte contemporanea Peep-hole. Riflettori puntati anche su William Kentridge, che, con il ciclo di opere Triumphs, Laments and other processions, ha occupato i tre piani della galleria Lia Rumma, confermando tutta l’inesauribile energia della sua arte.

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…http://arte.sky.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.