I Beatles e Marilyn Monroe in mostra a Torino. Inaugurazione congiunta per la Fondazione Torino Musei

Miti della musica e del cinema in mostra a Torino. I Beatles e l’oriente al MAO; cimeli e memorabilia di Marilyn Monroe a Palazzo Madama.

Marilyn Monroe. La Donna Oltre Il Mito - Palazzo Madama, Torino

Due icone, della musica e del cinema, si ritrovano inaspettatamente sotto la Mole in due mostre parallele, sotto la regia comune della Fondazione Torino Musei. Stiamo parlando di Nothing Is Real. Quando i Beatles incontrarono l’Oriente e Marilyn Monroe. La Donna Oltre Il Mito, appena aperte da un’inaugurazione congiunta, rispettivamente presso il MAO – Museo d’Arte Orientale e Palazzo Madama. La prima – curata da Luca Beatrice – con il pretesto del viaggio in India dei Fab Four, mette in scena una continua mescolanza tra cultura bassa e alta, sotto il denominatore comune dell’orientalismo. Poco spazio, dunque, ai memorabilia beatlesiani – dove non mancano certo le copertine dello storico Sgt Pepper’s e del White Album, quest’ultimo nato proprio da quell’esperienza col guru indiano Maharishi Mahesh Yogi nel 1968. L’attenzione è tutta rivolta, invece, a evocare il clima culturale degli anni ’60 e ’70: nell’arte contemporanea, con le opere di Alighiero Boetti, Luigi Ontani, Francesco Clemente, Aldo Mondino; nel design, con le ceramiche tantriche di Ettore Sottsass; nella pubblicista delle fanzine autoprodotte, con la grafica pop di Matteo Guarnaccia. Di tutt’altro registro la mostra su Marilyn Monroe, giocata interamente sui memorabilia, attraverso l’esposizione di 150 suoi oggetti personali provenienti dalla collezione di Ted Stampfer, una delle più vaste nel suo genere, con pezzi acquistati nelle aste di Christie’s e Julien’s. Vestiti (pochi quelli di scena e tanti personali), accessori, articoli di bellezza, documenti, lettere, appunti su quaderni, contratti cinematografici, oggetti di scena e spezzoni di film vogliono raccontare il dietro le quinte di questa diva del cinema che il 1. giugno avrebbe compiuto 90 anni. Ecco la nostra fotogallery.

-Claudia Giraud

www.palazzomadamatorino.it/
www.maotorino.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).