Performance, video e musica nella storia millenaria di Adria. Tre giorni intensi per la seconda edizione di Una Visione Oltre: ecco le immagini

Tre giornate dove musica, arte e performance incontrano i valori visivi e culturali di una cittadina dalla storia plurimillenaria, unendo persone, istituzioni e associazioni attorno alle dinamiche del linguaggio contemporaneo. La cittadina è Adria, provincia di Rovigo, ed il progetto, corato – alla sua seconda edizione da Tobia Donà – si intitola Una Visione Oltre: […]

Tre giornate dove musica, arte e performance incontrano i valori visivi e culturali di una cittadina dalla storia plurimillenaria, unendo persone, istituzioni e associazioni attorno alle dinamiche del linguaggio contemporaneo. La cittadina è Adria, provincia di Rovigo, ed il progetto, corato – alla sua seconda edizione da Tobia Donà – si intitola Una Visione Oltre: storia virtuosa di risorse ben incanalate da un’istituzione come la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, con il bando Culturalmente 2015. Tre giorni che coinvolgono luoghi emblematici e significativi della città, dal Museo Archeologico Nazionale – scelto come luogo di riflessione sul valore della memoria dall’artista Mattia Pajè, con la performance dal titolo Call – a Piazza Garibaldi con l’antica Torre civica e la Cattedrale, con le videoproiezioni e performance dell’artista bolognese Filippo Marzocchi. Un nutrito gruppo di artisti performativi giovanissimi ma già conosciuti ed attivi in Italia e all’estero, coordinati nell’occasione dall’artista trentino Stefano Cagol in una serie di iniziative ispirate alla figura del poeta ed oratore adriese Luigi Groto. Fra questi Giacomo Bolzani, con l’opera video dal titolo Resilienza, e l’artista e scenografa Chiara Guadagnini con una performance collaborativa dove invita il pubblico a “scrivere quanto vede ad occhi chiusi”. La tre-giorni si chiude domenica 15 maggio: noi la raccontiamo con la nostra fotogallery…

www.visioneoltre.it

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.