Nuovo bando per il Pecci di Prato. Che lancia una open call per la gestione del ristorante del Museo

È in piena attività la macchina organizzativa del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, in vista della sua riapertura nell’ottobre 2016. Dopo l’open call per la ricerca di un collaboratore in area educational, ora è il momento di un bando per l’assegnazione della gestione del nuovo ristorante e del bistrot/pub. Questo perché, oltre ad essere […]

È in piena attività la macchina organizzativa del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, in vista della sua riapertura nell’ottobre 2016. Dopo l’open call per la ricerca di un collaboratore in area educational, ora è il momento di un bando per l’assegnazione della gestione del nuovo ristorante e del bistrot/pub. Questo perché, oltre ad essere un luogo del contemporaneo in cui i diversi ambiti artistici e scientifici si incontrano per poter collaborare fra loro, il Pecci si propone anche di diventare un punto di incontro per tutti coloro che sono alla ricerca di luoghi di svago e relax, coniugando l’arte con il buon cibo. Ci si potrà candidare, presentando un progetto specifico in sinergia con le attività del Centro Pecci, per la gestione di uno o per entrambi gli spazi che avranno queste peculiarità.

LA STRUTTURA
Il ristorante, situato all’interno della nuova struttura museale realizzata da Maurice Nio (dotato di apertura separata a lato dell’ingresso e spazio esterno ideale per la stagione estiva), sarà caratterizzato da menù raffinati con piatti di qualità, carta dei vini di buon livello pur mantenendo prezzi particolarmente competitivi; Il bistrot/pub situato nella piazza del museo a fianco del teatro all’aperto annesso all’auditorium, che con la ristrutturazione diventerà anche cinema, avrà come principale target di riferimento il pubblico giovanile attratto da pranzi e cene a spese contenute e che estenderà la sua apertura anche alla sera, fornendo drink in un’atmosfera vivace anche se non rumorosa. La valutazione delle offerte verrà effettuata da apposita Commissione esaminatrice, composta da 5 membri individuati dalla Fondazione, che si riserverà di assegnare la gestione del ristorante e del bistrot/pub ad un unico vincitore oppure a due separatamente. È possibile candidarsi fino alle h. 24.00 di domenica 19 giugno 2016.

www.centropecci.it/bandi

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.