L’anatomia di Leonardo da Vinci in una app della Royal Collection Trust e Studio Ghibli open source. Tutte le novità dal mondo del web ad arte

Portare la anatomia sublime e i disegni anatomici di Leonardo da Vinci sempre con sé? Da oggi è possibile, grazie ad una app scaricabile su Itunes, per Ipad, che mette in un unico supporto in rete 268 pagine degli schizzi anatomici dell’artista toscano, ad altissima risoluzione e ottimizzati per i display a retina, per permettere […]

Portare la anatomia sublime e i disegni anatomici di Leonardo da Vinci sempre con sé? Da oggi è possibile, grazie ad una app scaricabile su Itunes, per Ipad, che mette in un unico supporto in rete 268 pagine degli schizzi anatomici dell’artista toscano, ad altissima risoluzione e ottimizzati per i display a retina, per permettere a tutti di esplorare il meraviglioso testamento del maestro. Uno strumento utilissimo per artisti e studiosi di scienzi, creato ed aggiornato da Touchpress Limited grazie all’impegno del Royal Collection Trust britannico, the Queen’s Gallery di Buckingham Palace che ha digitalizzato l’intero archivio dei disegni, poi subito riconvertito in app. Insieme ai disegni, è possibile trovare testi e saggi di approfondimento dedicati alle immagini che si stanno consultando. Ma non è l’unica novità che dal mondo 2.0 arriva sugli schermi, siano questi portatili o no.

STUDIO GHIBLI OPEN SOURCE
Gli appassionati dei cartoons di Studio Ghibli, lo studio di animazione di Hayao Miyazaki che tutti in Italia conoscono per Porco Rosso, Lupin – Il Castello di Cagliostro, Totoro e moltissimi altri titoli ancora hanno dallo scorso week end rilasciato la versione open source del software che utilizza per creare i propri film. Una vera sorpresa nell’uovo di Pasqua questo Open Toonz, ufficialmente disponibile per il download su Github, disponibile sia per Windows che per OSX. Studio Ghibli utilizza Toonz dal 1995: il primo disegno animato con il suo ausilio è stato Princess Mononoke. Atsushi Okui, tra le teste dello studio ha commentato: “Siamo felici di sapere che questa versione open source contenga la “Ghibli Edition”. Speriamo che molte persone all’interno e all’estero del settore dell’animazione utilizzeranno questo software per le loro creazioni”. Si dia inizio al download. Ecco il link.

https://opentoonz.github.io/e/index.html

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.