Immagini della mostra del Premio Fondazione VAF al Macro Testaccio. Valerio Rocco Orlando ha vinto l’edizione 2016

Il più alto riconoscimento artistico della Fondazione VAF per l’anno 2016 è andato all’unanimità a Valerio Rocco Orlando: “per il suo livello particolarmente elevato e non comune di invenzione sul piano concettuale ed estetico”, secondo la motivazione della giuria composta da Martin Engler, Volker W. Feierabend, Lorand Hegyi, Sivila Höller, Norbert Nobis, Klaus Wolbert. Questo […]

Il più alto riconoscimento artistico della Fondazione VAF per l’anno 2016 è andato all’unanimità a Valerio Rocco Orlando: “per il suo livello particolarmente elevato e non comune di invenzione sul piano concettuale ed estetico”, secondo la motivazione della giuria composta da Martin Engler, Volker W. Feierabend, Lorand Hegyi, Sivila Höller, Norbert Nobis, Klaus Wolbert. Questo Premio artistico, conferito dalla Fondazione tedesca – che si definisce “impresa culturale tedesca il cui obiettivo è seguire nei loro sviluppi le eccellenti posizioni dell’arte italiana moderna e contemporanea” – ogni due anni per sostenere appunto i giovani artisti italiani under 40 – è un riconoscimento che, ormai da sette edizioni, assegna un premio principale in denaro (in questo caso 15mila euro), oltre all’acquisizione di un’opera dell’artista vincitore che entrerà a far parte della collezione della Fondazione.
Ma c’è una novità introdotta dalla scorsa edizione: oltre al premio principale vengono assegnati due premi di riconoscimento del valore di 5mila euro ciascuno. Ma la giuria, “colpita dall’impostazione originale, e rivelatrice di grande talento, dell’opera creativa prodotta dagli artisti”, ne ha premiati tre: Chiara Fumai, Michael Fliri e Roberto Pugliese. Un altro elemento che caratterizza questo Premio Fondazione VAF è la mostra-concorso che presenta il lavoro dei finalisti in tre differenti sedi espositive in Italia e in Germania. Ecco la fotogallery delle opere dei quindici artisti selezionati quest’anno, ora in mostra al Macro Testaccio e successivamente alla Stadtgalerie di Kiel e al Kunstsammlungen di Chemnitz: Michele Bubacco, Ottavia Castellina,Alice Cattaneo, Paolo Chiasera, Michael Fliri, Chiara Fumai, Hilario Isola, Andrea Mastrovito, Davide Monaldi, Valerio Rocco Orlando, Gianni Politi, Luigi Presicce, Roberto Pugliese, Alice Ronchi, Mona Lisa Tina.

Fino al 29 maggio, Roma
VII edizione del Premio Fondazione VAF
Macro Testaccio, Piazza Orazio Giustiniani
http://www.fondazione-vaf.it/