Riaprono (temporaneamente) i Giardini Reali di Torino dopo 20 anni. Ecco le foto del parco annesso ai Musei Reali: allo studio percorsi turistici verdi nelle Residenze Sabaude

Dopo quasi vent’anni riaprono i Giardini Reali di Torino, lo spazio verde che abbraccia e completa lo straordinario complesso dei Musei Reali. Erano chiusi dal 1997, quando un incendio distrusse gran parte della vicina Cappella della Sindone – opera barocca di Guarino Guarini -, posta tra la Cattedrale torinese e Palazzo Reale, e attualmente ancora […]

Dopo quasi vent’anni riaprono i Giardini Reali di Torino, lo spazio verde che abbraccia e completa lo straordinario complesso dei Musei Reali. Erano chiusi dal 1997, quando un incendio distrusse gran parte della vicina Cappella della Sindone – opera barocca di Guarino Guarini -, posta tra la Cattedrale torinese e Palazzo Reale, e attualmente ancora in fase di restauro. Anche il cantiere dei Giardini Reali non è ancora del tutto ultimato: l’apertura a partire dal 24 marzo è, infatti, temporanea, nell’ottica di agevolare il turismo pasquale. Poi – dal 3 aprile – saranno nuovamente chiusi fino al termine di giugno per avviare la seconda parte dei lavori che riguarderà la pulitura e conservazione delle statue seicentesche, della fontana dei Tritoni di foggia settecentesca e altri interventi.
L’attuale riapertura interessa un’area di cinque ettari dei sette complessivi e, quando il ripristino sarà a regime, restituirà alla città uno spazio di grande bellezza e un vero e proprio polmone verde nel centro storico, completando anche l’offerta culturale del complesso dei Musei Reali (ex Polo Reale) con i suoi sei spazi museali – Palazzo Reale, Armeria Reale, Biblioteca Reale, Galleria Sabauda, Museo Archeologico e Palazzo Chiablese – che si snodano attraverso 55mila metri quadrati, in un itinerario di storia, arte e – ora – anche natura. In tale direzione è allo studio, da parte dell’Assessorato Regionale alla Cultura e al Turismo un pacchetto turistico di percorsi nei giardini storici delle Residenze Sabaude, che vanno dalla Reggia di Venaria a Villa della Regina. Noi, intanto, vi facciamo vedere i Giardini Reali in anteprima grazie alla nostra fotogallery…

Claudia Giraud

www.museireali.beniculturali.it

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).