Fate largo, l’onda lunga indiana non si ferma. Grandi nomi nel catalogo che segna l’ingresso di Saffronart nel mercato dell’arte Moderna

Qualche anticipazione ve l’avevamo già data, ma questa settimana la rampante casa d’aste indiana Saffronart ha pubblicato il catalogo della sua asta inaugurale di Impressionisti e Arte Moderna che avrà luogo il 15 e 16 febbraio. E la cosa si fa interessante, specie per un ambiente come quello del sub-continente sotto continua osservazione per la […]

Camille Pissarro - The luxuriant Lisière du bois (Edge of the Wood)

Qualche anticipazione ve l’avevamo già data, ma questa settimana la rampante casa d’aste indiana Saffronart ha pubblicato il catalogo della sua asta inaugurale di Impressionisti e Arte Moderna che avrà luogo il 15 e 16 febbraio. E la cosa si fa interessante, specie per un ambiente come quello del sub-continente sotto continua osservazione per la sua irrefrenabile crescita, sancita anche da un’edizione della Indian Art Fair degna delle blue chips fieristiche globali (avete letto le corrispondenze di Artribune from Delhi? i lionk sono qui sotto, e ne arrivano altre!). I nomi che andranno incontro alla voglia di collezionismo all’occidentale dei compratori indiani sparsi nel mondo, sanciscono l’ingresso in pompa magna della leader online Saffronart nel mercato dell’arte Moderna.
In copertina il preannunciato Van Gogh, L’allée aux deux promeneurs (Lane with Two Figures), in un catalogo di 73 lotti che comprendono pittura, scultura e opere su carta. Tra gli highlights ora compaiono The luxuriant Lisière du bois (Edge of the Wood) di Camille Pissarro, stimato $220-280mila; un olio del 1953 di Pablo Picasso, Le Transformateur, stimato $ 400-450mila, accompagnato da un’ampia selezione di ceramiche dell’artista; Marc Chagall con L’Echelle au ciel (Ladder to the Sky), stimata $ 280-350mila. In asta anche una selezione di stampe di grandi occidentali come Joan Miró, Henry Moore, Andy Warhol e Roy Lichtenstein. Nella scultura, Salvador Dalì, Lynn Chadwick, Henry Moore.

– Martina Gambillara

Delhi Updates: occhi solo per Arte Fiera? No, perché dopo Los Angeles, qualche fuso orario più a Est apre i battenti anche l’India Art Fair
Delhi Updates: dopo un party pre-inaugurale da sogno, artworld indiano al completo per la preview di India Art Fair. Ecco una prima carrellata di immagini…
Delhi Updates: partenza slow, ma la fiducia è alta. India Art Fair entra nel vivo, qualche foto dagli stand di White Cube, Hauser & Wirth e Continua
Delhi Updates: Absolut Indian. Sul treno della vodka più creativa del globo, sale la coppia più famosa dell’India, Subodh Gupta e Bharti Kher

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.