Ecco la nuova Gnam. Presentato a Roma il riallestimento del museo di Valle Giulia. Insieme a tre nuove mostre. L’opening è stasera, ma le foto sono già qui

Finalmente ci siamo. Dopo due mesi di intensissimo lavoro, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma si presenta al pubblico in una veste completamente rinnovata. Riordino e riallestimento delle collezioni – non poche le sorprese – e un tris di mostre temporanee tra cui una bella e completa retrospettiva di Gianfranco Baruchello. Entrando, l’arte contemporanea […]

Finalmente ci siamo. Dopo due mesi di intensissimo lavoro, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma si presenta al pubblico in una veste completamente rinnovata. Riordino e riallestimento delle collezioni – non poche le sorprese – e un tris di mostre temporanee tra cui una bella e completa retrospettiva di Gianfranco Baruchello.
Entrando, l’arte contemporanea è subito protagonista: una grande scultura di Mauro Staccioli all’esterno e un’installazione ambientale di Alfredo Pirri nella Sala delle Colonne. E poi Pino Pascali, la Transavanguardia, l’Arte Cinetica e Programmata e molto, molto altro. L’inaugurazione è prevista per stasera, mentre l’apertura al pubblico è da domani. Noi, però, come sempre, vi facciamo vedere tutto (o quasi) in anteprima. Con un’ampia gallery di immagini appena scattate.

LEGGI ANCHE:
Rivoluzione Gnam

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.