La Giornata del Contemporaneo? A Lecco dura quattro giornate, e inizia con il “verso più lungo del mondo”

Quattro giornate per una manifestazione pubblica di arte urbana e di strada, che si articola in diversi luoghi della Città, per riqualificarli e renderli più piacevoli. O almeno per provarci: poi i risultati saranno da verificare, e Artribune – ormai è stranoto – su questo è abbastanza inflessibile! Intanto, è così che dal 6 al […]

Lecco Street View - Ivan il Poeta di strada

Quattro giornate per una manifestazione pubblica di arte urbana e di strada, che si articola in diversi luoghi della Città, per riqualificarli e renderli più piacevoli. O almeno per provarci: poi i risultati saranno da verificare, e Artribune – ormai è stranoto – su questo è abbastanza inflessibile!
Intanto, è così che dal 6 al 9 ottobre si struttura la partecipazione di Lecco alla Settima Giornata del Contemporaneo promossa da Amaci, con l’evento Lecco Street View. Street Art and Writing, a cura di Chiara Canali. A partire dalle aree degradate di Via Ferriera, adiacenti al passaggio pedonale, nel tratto che collega la Stazione Ferroviaria al Centro Commerciale Meridiana, all’opera ci saranno alcuni protagonisti della prima generazione del writing italiano, conosciuti a livello nazionale e internazionale, come Atomo, Airone, KayOne, Dado, Rendo, e altri artisti che dal lettering wildstyle sono passati a un linguaggio di tipo figurativo, come Gatto Nero, Max Gatto, Sand, Teatro, Mr. Wany.
Ha già messo mano ai pennelli invece Ivan il Poeta di Strada, che ha anticipato l’inizio della manifestazione dando vita a un laboratorio didattico per la realizzazione del “verso più lungo del mondo” poi trasposto in assalto poetico.

www.artcompanyitalia.com


Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.