Il bello della diretta: a Milano è serata di Premio Cairo, ha vinto Giovanni Ozzola. E domani tutto su Artribune Television

Mentre vi scriviamo, ancora tintinnano i calici dei brindisi: ma il core di Artribune è la presenza e la tempestività, per cui eccovi serviti. Il vincitore del 12o Premio Cairo è Giovanni Ozzola, con l’opera Don’t ask me ask yourself, segnalato fra i finalisti da Cristiana Collu, uno dei dieci critici invitati a comporre la […]

Giovanni Ozzola

Mentre vi scriviamo, ancora tintinnano i calici dei brindisi: ma il core di Artribune è la presenza e la tempestività, per cui eccovi serviti. Il vincitore del 12o Premio Cairo è Giovanni Ozzola, con l’opera Don’t ask me ask yourself, segnalato fra i finalisti da Cristiana Collu, uno dei dieci critici invitati a comporre la shortlist. Shortlist che oltre al vincitore schierava Francesco De Molfetta, Iva Kontic, Dario Guccio, Michele Guido, Roberto Amoroso, Eugenio Tibaldi, Emanuele Becheri, Fatma Bucak, Coniglioviola, Svitlana Grebenyuk, Cristiano Tassinari, Laura Giardino, Giuliano Sale, Guglielmo Castelli, Gaia Scaramella, Riccardo Benassi, Luana Perilli, Umberto Chiodi, Matteo Fato.
La Giuria che ha decretato il vincitore era composta da Flavio Arensi, Critico d’arte; Michele Bonuomo, Direttore del mensile Arte; Guido Curto, Direttore (da oggi ex) dell’Accademia Albertina di Torino; Gianfranco Maraniello, Direttore del MAMbo; Marco Pierini; Direttore della Galleria Civica di Modena; Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, Presidente Fondazione Sandretto di Torino; Stefano Zecchi, Scrittore e consigliere d’amministrazione del Maxxi di Roma. Tutto qui? Per riflessioni, commenti e immagini, appuntamento a domani, con l’ampio servizio girato – in questi minuti – da Artribune Television.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.