Chieti, Wisconsin. Al Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo arriva Keith Haring con il murale di Milwaukee, ecco le foto

I segni fortemente grafici ed i personaggi stilizzati potrebbero per certi versi richiamare primitivi dipinti parietali, ma le vicinanze terminano qui. No, Keith Haring non rientra nella categoria dell’archeologia, anche se ad ospitarlo è un Museo Archeologico Nazionale, quello d’Abruzzo, ala Civitella di Chieti. E mica con una mostra qualsiasi: a dispetto delle migliaia di […]

I segni fortemente grafici ed i personaggi stilizzati potrebbero per certi versi richiamare primitivi dipinti parietali, ma le vicinanze terminano qui. No, Keith Haring non rientra nella categoria dell’archeologia, anche se ad ospitarlo è un Museo Archeologico Nazionale, quello d’Abruzzo, ala Civitella di Chieti.
E mica con una mostra qualsiasi: a dispetto delle migliaia di chilometri di distanza – oceano compreso -, per l’occasione si sposta nientemeno che il famosissimo murale di Milwaukee, una delle più significative tra le sue opere pubbliche. È costituito da 24 pannelli in legno realizzati nell’aprile del 1983 dall’artista, invitato dall’Università Marquette di Milwaukee a creare un gigantesco murale sul luogo in cui sarebbe sorto il nuovo museo Haggerty. Tutto da vedere, insomma, c’è tempo da domani 30 luglio fino al 19 febbraio 2012: e potete iniziare dalla fotogallery di Artribune

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.