22 anni fa, nel 1998, i Beastie Boys pubblicarono il loro quinto album, Hello Nasty, che debuttò al primo posto negli Stati Uniti e vinse ben due Grammy Award. Il disco, che Ad-Rock definì “il migliore della band”, conteneva singoli indimenticabili come Intergalactic e Body Movin.
In occasione dell’anniversario dell’uscita, Geoff McFetridge, artista e illustratore di Los Angeles, ha dedicato alla band newyorkese una serie di locandine inedite, disegnate sul suo iPad Pro per ripercorrere la storia del gruppo e promuovere il documentario Beastie Boys Story, diretto da Spike Jonze. In questo video, pubblicato sul canale YouTube di AppleTV, McFetridge racconta la genesi degli artwork e il suo tentativo di associare un’immagine specifica ad ogni fase della carriera dei Beastie Boys, restituendoci una serie di grafiche iconiche.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.