Il Progetto RAME è un’iniziativa che si propone di utilizzare la potenza dell’arte per avviare percorsi di rigenerazione urbana. Dopo i passati interventi, che hanno visto al lavoro street artist come Peeta e Luca Font a Verona, ed Ericailcane e Cento Canesio nel sottopasso di Via Tabacco a Bassano del Grappa, nei mesi scorsi sono stati realizzati altri tre progetti murali. A Seacreative è stato affidato il muro di via De Blasi, sempre a Bassano, che corre parallelo alla stazione ferroviaria; mentre Ravo Mattoni è intervenuto sul muro alle spalle dell’oratorio Frassati a Santa Croce. Lucamaleonte invece ha lavorato su un muro del centro polifunzionale di Marchesane, con l’ausilio di una scuola media del quartiere.
RAME, un’iniziativa ideata da Andrea Koes, coordinata a Bassano del Grappa dall’associazione Urban Center con il sostegno dell’Amministrazione Comunale con l’Assessorato alla Cultura, mira alla rigenerazione e allo sviluppo culturale degli spazi cittadini con interventi di arte urbana, offrendo agli artisti la possibilità di fare conoscere un modo nuovo di interpretare l’ambiente che ci circonda, e creare un percorso culturale alternativo tra le vie e le periferia della cittadina.

http://rameproject.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.