I giocattoli non sono innocenti come sembrano. Giocattoli e giochi sono il preludio delle idee serie”. Così parlava il designer americano Charles Eames, personalità chiave del mondo della progettazione industriale nella seconda metà del Novecento in coppia con sua moglie Ray.
A testimonianza di questa passione per i giochi – e della loro connessione con il design di oggetti – nel 1969 i due girarono un cortometraggio dedicato alle trottole e ai giocattoli “rotanti” provenienti da tutto il mondo. Il video, una sequenza ipnotica di oggetti che girano e piroettano (123, per la precisione) è arricchito dalla colonna sonora di Elmer Bernstein, compositore di colonne sonore celeberrime per film come I magnifici sette, La grande fuga e Ghostbusters.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.