Un artista irregolare, poco noto, dalla carica visiva dirompente. È Carlo Zinelli (1916-1974) il protagonista di una mostra-dossier allestita a Mantova nelle Sale Napoleoniche di Palazzo Te. Prodotta dal Comune di Mantova e da Palazzo Te insieme alla Fondazione Cariverona Cultura, l’esposizione presenta un corpus di 32 opere su carta, in maggioranza bifacciali, visibili fino al 9 giugno attraverso una struttura espositiva creata per l’occasione.
Zinelli, esponente dell’Art Brut in Italia e riferimento visivo ancora tutto da scoprire, presenta una pittura di grandissima attualità: la sua fervida immaginazione si estende incontrollata attraverso tempere, collage e disegni su carta mai esposti precedentemente nella loro totalità.
L’allestimento, immersivo ed evocativo, si situa in armonico contrasto con le specificità rinascimentali del palazzo e consente al visitatore di ammirare le opere in modo completo, permettendo la visione totale di 26 lavori fronte-retro. Una delle particolarità del modus operandi di Zinelli era infatti la sua abitudine di lavorare sempre sulla totalità della superficie del foglio.
La mostra Carlo Zinelli. Visione Continua è corredata da un catalogo pubblicato da Corraini Editore con saggi di Luca Massimo Barbero e Lorenza Roverato. Nell’autunno 2019 l’esposizione si trasferirà a Verona, con un rinnovato allestimento all’interno dello spazio espositivo di Palazzo Pellegrini in via Achille Forti, sede istituzionale di Fondazione Cariverona.

Evento correlato
Nome eventoCarlo Zinelli - Visione Continua
Vernissage16/03/2019 ore 18 su invito
Duratadal 16/03/2019 al 09/06/2019
AutoreCarlo Zinelli
CuratoreLuca Massimo Barbero
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoMUSEO CIVICO DI PALAZZO TE
IndirizzoViale Te 13 - Mantova - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.

LEAVE A REPLY