Il videomaker Guy Jones è autore di una serie di video pubblicati su Youtube che sono il risultato dell’editing fatto su filmati d’epoca. In particolare, questa che vi mostriamo è una pellicola girata a New York City dall’azienda svedese Svenska Biografteatern nel 1911 poi modificata per avvicinarsi agli standard visivi e sonori dei video moderni. Jones ha infatti rallentato leggermente il girato originale e ha aggiunto una serie di suoni ambientali: il vento, il rumore del mare, gli zoccoli dei cavalli sull’asfalto, il vociare delle persone in strada. Il risultato è estremamente efficace e rende questo scorcio di passato molto più coinvolgente da guardare per lo spettatore del presente. L’effetto finale, che aumenta moltissimo il grado di realismo delle immagini, permette infatti allo spettatore di calarsi totalmente nell’atmosfera della Grande Mela di oltre un secolo fa.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Tanni è storica dell’arte, curatrice e docente; la sua ricerca è incentrata sul rapporto tra arte e tecnologia, con particolare attenzione alle culture del web. Insegna Digital Art al Politecnico di Milano e Culture Digitali alla Naba – Nuova Accademia di Belle Arti di Roma. Ha pubblicato “Random. Navigando contro mano, alla scoperta dell’arte in rete” (Link editions, 2011) e “Memestetica. Il settembre eterno dell’arte” (Nero, 2020). Collabora con la redazione di Artribune dalla sua fondazione.