L’Ultima Nicchia segue la realizzazione di una statua in marmo di Carrara che ritrae Sant’Annibale Maria Di Francia. L’opera, creata dallo scultore Giuseppe Ducrot in tre anni e mezzo di lavoro, è stata poi installata in una nicchia esterna della Basilica di San Pietro in Vaticano, accanto all’Arco delle Campane. “Ho seguito ogni passo”, commenta la regista Chiara Nano, “adottando, di volta in volta, una tecnica di ripresa e un formato diversi seguendo l’uso delle diverse materie che Giuseppe usa: dalla creta, al gesso e la resina, fino a un blocco unico di marmo di 60 tonnellate. Il giorno che ho iniziato a effettuare le riprese, non sapevo esattamente quando le avrei terminate.”
Il lungometraggio verrà presentato lunedì 26 marzo a Roma insieme a un altro video d’arte, The Column di Adrian Paci, dove protagonista è ancora una volta il marmo: un blocco estratto in una cava a nord di Pechino viene caricato su una nave cargo e lavorato da artigiani cinesi durante la traversata. Ad introdurre i film ci saranno la giornalista e storica dell’arte Alessandra Mammì, il critico cinematografico Roberto Silvestri e la regista Chiara Nano.

Lunedì 26 marzo ore 21.00
Centro Aggregativo Apollo 11
c/o Itis Galilei
ingresso laterale di via Bixio 80/a
(angolo via Conte Verde), Roma
Ingresso con tessera associativa Apollo 11
 (sottoscrivibile in loco)


Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.