Un appartamento che occupa lo spazio di un parcheggio. Piccolo, ecologico e autosufficiente per quanto concerne la produzione di energia grazie a un sistema di pannelli solari. Si chiama Tikku ed è un prototipo di casa prefabbricata presentato dallo studio finlandese Casagrande in occasione dell’ultima Helsinki Design Week. L’abitazione sfrutta lo spazio in altezza e articola i suoi ambienti su tre piani: un piano dove dormire, uno dove lavorare e una bella serra trasparente sul tetto.
La città non è progettata per le persone, è progettata per le macchine”, ha commentato Marco Casagrande, direttore di Casagrande Laboratory, “tutte le strade sono realizzate basandosi sulle dimensioni delle macchine e lo trovo un po’ strano. Si parla tanto della necessità di ridurre il numero di automobili in città e allo stesso tempo, assistiamo a un inarrestabile flusso di nuovi abitanti… ma lo spazio per costruire ex novo non c’è. I parcheggi sono ovunque, invece. Non è vero che non c’è spazio, lo spazio c’è ma è per le auto.”

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Tanni è storica dell’arte, curatrice e docente; la sua ricerca è incentrata sul rapporto tra arte e tecnologia, con particolare attenzione alle culture del web. Insegna Digital Art al Politecnico di Milano e Culture Digitali alla Naba – Nuova Accademia di Belle Arti di Roma e Milano. Ha pubblicato “Random. Navigando contro mano, alla scoperta dell’arte in rete” (Link editions, 2011) e “Memestetica. Il settembre eterno dell’arte” (Nero, 2020).