Marcello Smarrelli, direttore artistico del Pastifico Cerere, introduce il prossimo progetto realizzato per l’omonima Fondazione, all’interno del noto edificio del Quartiere San Lorenzo, in cui dagli anni ’80 lavorano, nei loro studi, importanti artisti romani. Oggi, Smarrelli lancia una nuova stagione di ricerche, puntando l’attenzione sui giovani studi d’architettura. Protagonista del prossimo evento è lo Studio Strato, nato a Roma nel 2007, chiamato a elaborare un progetto confrontandosi con l’identità del quartiere e la comunità di residenti.
Già in passato misuratosi col lavoro di architetti internazionali (da Ettore Sottsass a Johanna Grawunder, da Philippe Rahm a i fratelli Berger), sempre in un’ottica di sinergia con le arti visive, Marcello Smarrelli torna a occuparsi del tema e illustra, in questa video intervista, la prospettiva da cui muove il suo lavoro curatoriale: una breve disamina sul ruolo, il senso e l’evoluzione dell’arte pubblica nel lavoro di artisti e architetti contemporanei, tema che è al centro del dibattito critico attuale…

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critica d'arte, giornalista, editorialista culturale e curatrice. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma, dove è stata anche responsabile dell'ufficio comunicazione. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatorice dell’Archivio S.A.C.S (Sportello Artisti Contemporanei Siciliani) presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali. Dal 2018 al 2020 ha lavorato come Consulente per la Cultura del Presidente della Regione Siciliana e dell'Assessore dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana.