Un incontro con la grande Micol Fontana, fondatrice nel 1943 del celebre Atelier Sorelle Fontana, gestito insieme a Zoe e Giovanna. Firme eccellenti della tradizione sartoriale italiana, pioniere della felice stagione del fashion italiano, le sorelle Fontana vestirono donne del jet set internazionale, grande dame della nobiltà europea e bellissime attrici hollywoodiane. Una storia di ricerca creativa, di altissima qualità artigianale e di abilità imprenditoriale, tutta declinata al femminile: tra le esperienze di maggior prestigio nell’ambito del made in Italy, fiore all’occhiello della cultura italiana nel mondo.
In quest’intervista, realizzata nel 2008 con la produzione del Comune di Roma e del Museo di Roma in Trastevere, Micol Fontana – oggi centenaria, a capo della Fondazione che porta il suo nome – si racconta alle telecamere, partendo dalle memorie d’infanzia e arrivando al trionfo dell’Atelier di famiglia. Un video-ritratto preziosissimo: eleganza, charme, tenacia, talento e un bagaglio di esperienza straordinario…

h.m.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critica d'arte, giornalista, editorialista culturale e curatrice. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma, dove è stata anche responsabile dell'ufficio comunicazione. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatorice dell’Archivio S.A.C.S (Sportello Artisti Contemporanei Siciliani) presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali. Dal 2018 al 2020 ha lavorato come Consulente per la Cultura del Presidente della Regione Siciliana e dell'Assessore dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana.