L’illusione del collage. Nathaniel Mary Quinn a Torino

Luce Gallery, Torino – fino al 12 gennaio 2017. La galleria torinese ospita la prima mostra in Italia di Nathaniel Mary Quinn. Un affermato quarantenne americano le cui opere sono esposte al Whitney Museum di New York e all’Art Institute di Chicago.

Nathaniel Mary Quinn, B's Sister, 2016
Nathaniel Mary Quinn, B's Sister, 2016

Ogni opera di Nathaniel Mary Quinn (Chicago, 1977) racconta una storia, un personaggio. L’ispirazione muove quasi sempre da persone reali della poliedrica città di New York. I suoi lavori sembrano collage, ma non lo sono. Richiamano i fumetti, ma non lo sono. Sono, invece, ritratti, costruiti a strati, con confini ben marcati grazie a un nastro adesivo rimosso a conclusione di ogni sezione. I suoi dipinti si compongono e scompongono in un inevitabile rimando al Cubismo. I suoi ritratti sono caratterizzati da una forte espressività, pur mantenendo i soggetti in una posa classica, quasi rinascimentale. Curati nel minimo dettaglio i lavori di piccole dimensioni (i primi su cui si è cimentato), ancora in fase di ricerca quelli più grandi, ma già suggestivi allo sguardo, sia a distanza ravvicinata che da lontano. Realismo e finzione si combinano in tratti antropomorfi, restituiti con delicatezza grazie ai respiri degli sfondi bianchi. Ogni sezione è a sé stante, ogni frammento parte del tutto. Ciò che si vede è esattamente quel che è, ma solo se si accetta una visione surreale della realtà. Piacevolmente colpito dalla vivacità artistica della città, è auspicabile che Quinn torni presto a esporre a Torino, e fin da ora non possiamo che gioirne.

Eugenio Giannetta

Torino // fino al 12 gennaio 2017
Nathaniel Mary Quinn – St. Marks
LUCE GALLERY
Corso San Maurizio 25
011 8141011
[email protected]
www.lucegallery.com

MORE INFO:
https://www.artribune.com/dettaglio/evento/57279/nathaniel-mary-quinn-st-marks/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Eugenio Giannetta
Eugenio Giannetta vive a Torino. Giornalista, classe 1986. Si è Laureato alla Facoltà di Lettere di Torino e ha frequentato la Scuola di Giornalismo e Relazioni Pubbliche Carlo Chiavazza. Ha un Master in Comunicazione Sociale presso la Facoltà teologica di Torino. Ha partecipato a workshop di scrittura presso la Scuola Holden e con Davide Calì, aggiornandosi come addetto stampa presso il collettivo di giornalisti Lettera Ventitrè. Collabora con diverse testate giornalistiche per le quali si occupa di cultura, attualità e temi sociali.