Il tempo, lo spazio, la pittura. Dario Maglionico a Legnano

Pinacoteca del Castello Visconteo, Legnano – fino al 18 settembre 2016. La pittura di Dario Maglionico mira a costruire una nuova percezione del tempo e dello spazio attraverso una poetica guidata dalla luce. Una mostra affascinante raccoglie le opere realizzate dall’artista negli ultimi due anni.

Dario Maglionico – Sincronie - installation view at Castello Visconteo, Legnano 2016
Dario Maglionico – Sincronie - installation view at Castello Visconteo, Legnano 2016

È la quotidianità domestica che subisce l’analisi pittorica di Dario Maglionico (Napoli, 1986). La sua pratica muove dalla difformità del tempo e dello spazio, evidenziando, con un capacità percettiva unica, l’arbitrarietà di due costruzioni assiomatiche del tutto umane, che nei suoi dipinti perdono la certezza dell’uniformità e si dissolvono in sovrapposizioni aleatorie estremamente suggestive. La produzione degli ultimi due anni è stata riunita nella sale del Castello di Legnano, da poco restaurato, dando vita a una mostra che inquadra e definisce pienamente la poetica di Maglionico. Le opere, divise in due filoni, Reificazioni e Studi del buio, esemplificano come tutta la speculazione pittorica dell’artista poggi su una analisi della luce che plasma le opere e che, negli ultimi lavori, ha dato vita a nuovo percorso di analisi percettiva, dove la difformità quotidiana assume ancora di più un aspetto impercettibile.

Dario Moalli

Legnano // fino al 18 settembre 2016
Dario Maglionico – Sincronie
a cura di Claudia Contu
PINACOTECA DEL CASTELLO VISCONTEO
Via Castello 1
0331 456489
[email protected]
www.cultura.legnano.org

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/56047/dario-maglionico-sincronie/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Dario Moalli
Dario Moalli (Vigevano 1991) studia Storia e critica dell’arte all’università di Milano, nel 2013 si è laureato in Scienze dei Beni culturali, e da qualche anno vive stabilmente a Milano, dove vaga in libertà. Condivide l’interesse per l’arte con quello della musica, recentemente ha collaborato con deerwaves.com e con mescalina.it.