Haiti secondo Paolo Woods. A Parma

Bag Gallery, Parma – fino al 17 luglio 2016. La galleria parmigiana presenta “State”, la mostra fotografica di Paolo Woods, curata da Andrea Tinterri e Nicola Pinazzi. Un colpo d’occhio su Haiti e sui suoi delicati equilibri.

Paolo Woods, State, 2010-13
Paolo Woods, State, 2010-13

Protagonista di lavori residenziali in Medio Oriente e Africa, questa volta Paolo Woods (Olanda, 1970) collabora con il giornalista francese Robert Arnaud per un reportage su Haiti. In tre anni di permanenza, dal 2010 al 2013, si insinua nel tessuto sociale, presenzia all’inaugurazione di un carcere, incontra i potenti nelle loro ville e si mescola alla gente nei momenti salienti delle loro esistenze in uno Stato fallito. Del corpo di Haiti, simile geopoliticamente ad altri paesi, Woods esamina ogni parte, concentrandosi su aspetti quali la comunicazione, i partiti, i culti religiosi, le presenze delle ONG e dell’ONU. Tutto è sorretto da un allestimento che agevola la fruizione delle informazioni visive e avvicina il pubblico a un contesto più stratificato di ciò che i media sono soliti mostrare.

Domenico Russo

Parma // fino al 17 luglio 2016
Paolo Woods – State
a cura di Andrea Tinterri e Nicola Pinazzi
BAG GALLERY
Borgo Ronchini 3
366 1977633
[email protected]
www.bag-gallery.com

MORE INFO:
https://www.artribune.com/dettaglio/evento/54272/paolo-woods-state/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Domenico Russo
Domenico Russo è laureato in Beni Artistici, Teatrali, Cinematografici e dei Nuovi Media presso l’Università di Parma. Ha collaborato con il Teatro Lenz e con la Fondazione Magnani Rocca. È impegnato come curatore in una ricerca che lo spinge alla continua scoperta dei linguaggi emergenti dell’arte contemporanea.