Neo-Geo Postmoderno. Peter Schuyff a Milano

Galleria Luca Tommasi, Milano – fino al 14 maggio 2016. Un’accurata scelta di nuove opere di Peter Schuyff. Un cortocircuito storico-artistico con protagonista l’artista stesso, che torna a indagare, a distanza di trent’anni, la propria produzione Neo-Geo degli Anni Ottanta. Con un spirito nuovo, in un riuscito approccio anti-digitale.

Peter Schuyff, Untitled, 2015
Peter Schuyff, Untitled, 2015

Peter Schuyff (Baarn, 1958) approda alla Galleria Luca Tommasi con una nuova serie di opere tautologiche memori di se stesse e del proprio autore. L’artista ha preso come riferimento la sua produzione Neo-Geo degli Anni Ottanta, rinnovandola e reiventandosi. L’epidermide pittorica è sensibilmente cambiata, ma non i soggetti. A Schuyff sembra interessare, a questo punto della sua carriera, l’indagine su quello che oggi può significare la proposta pittorica precedente, innovando il proprio approccio. Infatti, se le opere sono rimaste fortemente tautologiche, il colore e le composizioni sono state sporcate; avvicinandosi alla tela si nota come il colore sia letteralmente ingrigito, più sciolto e dalla forma meno solida, volutamente mal rifinita. Ma al di là di questa manipolazioni epidermiche, rimane un’attrazione sensoriale e sensuale forte e definita nelle forme e nelle deformazioni che Peter Schuyff delinea sulle sue tele. Approdando, in ultima istanza, a un’ironica versione postmoderna di se stesso.

Dario Moalli

Milano // fino al 14 maggio 2016
Peter Schuyff – Selected Paintings
a cura di Stefano Castelli
LUCA TOMMASI
Via Tadino 15
02 29407196
[email protected]
www.lucatommasi.it

MORE INFO:
https://www.artribune.com/dettaglio/evento/51789/peter-schuyff-selected-paintings/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Dario Moalli
Dario Moalli (Vigevano 1991) studia Storia e critica dell’arte all’università di Milano, nel 2013 si è laureato in Scienze dei Beni culturali, e da qualche anno vive stabilmente a Milano, dove vaga in libertà. Condivide l’interesse per l’arte con quello della musica, recentemente ha collaborato con deerwaves.com e con mescalina.it.