Nasce Pillow Talk, piattaforma per contenuti culturali audio

Tanti contenuti culturali da ascoltare sulla nuova piattaforma podcast Pillow Talk. Dalla sperimentazione musicale alle conversazioni con gli artisti, passando per la filosofia e la politica

PillowTalk Edera Episodio 1
PillowTalk Edera Episodio 1

L’impossibilità della programmazione di eventi in presenza fisica ha favorito, negli ultimi due mesi, la nascita di numerose iniziative culturali online. Il mondo dei video e quello dei podcast, in particolare, sta vivendo un momento particolarmente vivace, tra tour virtuali, conversazioni telefoniche e dirette social (il nostro podcast, nuovo di zecca, lo trovate qui). Va a collocarsi in questo scenario anche la piattaforma Pillow Talk, ideata da Niccolò Fano, Rossana Esposito, Chiara Ciucci Giuliani, Ornella Paglialonga e Roberta Pucci, gruppo di lavoro di Matèria, galleria di arte contemporanea con base a Roma. L’idea alla base del progetto è di valorizzare i contenuti culturali e artistici legati al contemporaneo, sia producendo materiali inediti che dando visibilità a podcast realizzati da altri.

Pillow Talk, Season 1 Illustrazione di Chiara Fazi
Pillow Talk, Season 1 Illustrazione di Chiara Fazi

NASCE PILLOW TALK. LA PROGRAMMAZIONE

Il palinsesto è suddiviso in stagioni tematiche: la prima, intitolata Ripensare un inizio, nasce come risposta alla situazione storica che stiamo vivendo, “tanto distopica quanto reale”, come viene definita dagli stessi autori. All’interno di questo contenitore, nella sezione Guest & Friends, si posizionano due podcast “ospiti”, firmati TINA (There Is No Alternative) e OTTN projects. Il primo parla di “femminismo, lavoro, ecologia, Europa, sorveglianza, tecnologia e neofascismi” e in occasione di questa collaborazione ospita un’intervista a Felice Cimatti, Professore di Filosofia del Linguaggio all’Università della Calabria, docente dell’Istituto Freudiano a Roma e conduttore del programma radiofonico Fahrenheit di Radio3. Il podcast di OTTN Projects, associazione non profit formata da sei donne under 30 che indaga il rapporto tra arte e pubblico, presenta invece un progetto dell’artista Daniele Di Girolamo intitolato Il flusso di Hong Kong.

PillowTalk Polvere Episodio 2
PillowTalk Polvere Episodio 2

PILLOW TALK. I PODCAST IN RESIDENZA

Due le produzioni originali di Pillow Talk. Polvere, a cura di Ornella Paglialonga, è un podcast dedicato alla musica, all’audio e alla poesia sonora. Nella prima puntata ospita Rava Vavàra, trasmissione radiofonica che sperimenta collaborazioni artistiche con diversi media e che per l’occasione ha realizzato il brano All is One, mentre il secondo appuntamento è con il collettivo Discipula e la sua Trasmissione [radio edit]. È dedicata invece alle conversazioni con gli artisti la serie Edera, curata da Saverio Verini. Durante questi colloqui – i primi due sono con Roberto Fassone e Corinna Gosmaro – il curatore chiede agli artisti di raccontare quali siano le esperienze maggiormente formative per il loro percorso creativo: “ogni incontro è l’occasione per raccontare esperienze, episodi, incontri, viaggi, pensieri, oggetti non direttamente legati alla formazione accademica o alla storia dell’arte, ma che hanno influenzato gli artisti a intraprendere il proprio percorso; un modo per avvicinarsi alle loro pratiche attraverso strade più laterali e intime”, come spiega l’autore.

– Valentina Tanni

https://pillowtalkplatform.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Tanni è storica dell’arte, curatrice e docente; la sua ricerca è incentrata sul rapporto tra arte e tecnologia, con particolare attenzione alle culture del web. Insegna Digital Art al Politecnico di Milano e Culture Digitali alla Naba – Nuova Accademia di Belle Arti di Roma. Ha pubblicato “Random. Navigando contro mano, alla scoperta dell’arte in rete” (Link editions, 2011) e “Memestetica. Il settembre eterno dell’arte” (Nero, 2020). Collabora con la redazione di Artribune dalla sua fondazione.