Panorama Amsterdam, all’Hermitage la mostra immersiva sulla storia della città

Ad un anno dall’inaugurazione della mostra immersiva dedicata alla storia di Amsterdam, le immagini e i primi bilanci dell’esperienza all’Hermitage

Alcune immagini dalla mostra "Panorama Amsterdam" all'Hermitage. Ph © Iljahuner.com

Nell’era in cui il digitale non smette di sedurre artisti e musei, anche l’Hermitage di Amsterdam ha deciso di cavalcare l’onda e di dedicare una sezione dei suoi spazi alla realtà virtuale. Si tratta di un’installazione permanente inaugurata lo scorso anno che ad oggi ha raggiunto centinaia di migliaia di visite e di commenti positivi. Panorama Amsterdam è il titolo della mostra che invita il pubblico a intraprendere un viaggio nella storia della città, dalla sua costruzione sulle rive paludose del fiume Amstel all’Età dell’Oro, quando i suoi famosi canali vennero realizzati. Le proiezioni partono da documenti storici e quadri di artisti che sono stati ispirati dai suoi corsi d’acqua: Jacob van Ruisdael con View of the Binnenamstel, o le opere di Rembrandt e Mondrian che erano soliti lavorare sulle sponde dell’Amstel. L’excursus non si conclude con l’Amsterdam del Novecento, ma arriva fino ai giorni nostri, consacrando il fiume come il punto focale della città. Le immagini.

– Valentina Poli

Amsterdam // fino al 2 settembre 2018
Panorama Amsterdam
Hermitage
Amstel 51
https://hermitage.nl/en/

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Poli
Nata a Venezia, laureata in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha frequentato il Master of Art presso la LUISS a Roma. Da sempre amante dell'arte ha maturato più esperienze nel settore della didattica progettando e gestendo laboratori, in quello della preparazione di piccoli e grandi eventi culturali, nel settore delle gallerie d'arte e in campo giornalistico con collaborazioni con riviste del settore. Oggi vive a Roma.