Torna a Torino theGifer, festival internazionale dedicato alla gif art

Le gif animate hanno appena compiuto 30 anni, ma la loro popolarità non accenna a scemare. A Torino si organizza la seconda edizione di theGifer, festival internazionale dedicato alla gif art. Che quest’anno parla del rapporto tra passato e presente.

the Gifer 2016
the Gifer 2016

Torna a Torino theGifer, festival internazionale dedicato all’arte delle gif animate. Forte del successo dello scorso anno, la seconda edizione dell’evento, che si svolgerà il prossimo novembre durante la settimana di Artissima, mette in campo molte novità. A partire dalle location, che quest’anno saranno la Galleria Sabauda e la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, affiancate dal Cinema Massimo – Museo Nazionale del Cinema, che come sempre ospiterà le proiezioni delle opere in gara e le premiazioni. Particolarmente interessante si preannuncia la scelta della Galleria Sabauda, uno spazio che ospita grandi capolavori dell’arte europea dei secoli passati, tra cui opere di Beato Angelico, Mantegna, Rembrandt e Rubens. In questa sede, nella Manica Nuova di Palazzo Reale, le gif d’artista, esposte tramite monitor e proiezioni, verranno affiancate ai dipinti della collezione, creando uno stimolante dialogo tra passato e presente.

IL PASSATO È IL FUTURO

Ed è proprio da questo spunto che nasce il tema del festival 2017: pastfuture. Le gif animate, che già per loro natura rappresentano una piattaforma creativa trasversale a livello temporale – eredi delle sperimentazioni del pre-cinema, sono tornate alla ribalta dopo due decenni dalla loro invenzione – saranno quindi un veicolo di confronto tra linguaggi contemporanei e suggestioni antiche. A ben rappresentare l’arte del presente ci pensano le pareti esterne della Fondazione Sandretto, che ospiteranno una mostra en plein air di gif art per tutta la durata del festival (la Fondazione sarà poi la sede della mostra del vincitore).

APERTO IL BANDO DI PARTECIPAZIONE

Il cuore dell’evento, come sempre, resta la call di partecipazione, un bando aperto fino al 30 agosto che invita tutti gli artisti che abbiano voglia di cimentarsi con il formato gif a inviare le proprie creazioni. Le opere dovranno essere caricate sul sito www.thegifer.org e verranno selezionate dalla giuria composta da Annamaria Bava (direttrice della Galleria Sabauda), Patrizia Sandretto Re Rebaudengo (presidente della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo), Stefano Boni e Grazia Paganelli (responsabili della Programmazione del Museo Nazionale del Cinema), Olga Gambari (curatore indipendente e giornalista), Valentina Tanni (critica d’arte, Artribune), Simone Massi (regista e autore della sigla della 73a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia) e Okkult Motion Pictures (duo di gif artists e partner del progetto).

www.thegifer.org

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.