Milano Design Week: arriva Pancuccia, seduta-cuccia pensata per umani e animali

Un modo di rafforzare il legame con gli animali domestici, di condividere gli ambienti della casa senza dimenticare la gradevolezza estetica: ecco Pancuccia, nuovo oggetto di design pensato per umani e animali

UNITED PETS, Pancuccia by Roberto Rago e Alessandro Gorla_02
UNITED PETS, Pancuccia by Roberto Rago e Alessandro Gorla

United Pets, brand che realizza accattivanti accessori per animali, presenta in occasione della Design Week milanese, a Piazza Venticinque Aprile 12, la Pancuccia.
Di cosa si tratta? Un giaciglio per gatti e cani di piccola e media taglia e una comoda seduta per i loro compagni umani. Questo prodotto di design, dalla silhouette morbida ed elegante, è stato ideato da Roberto Rago e Alessandro Gorla, rivelandosi un “complemento d’arredo polifunzionale indoor e outdoor”. La mission dell’azienda è infatti integrare i mondi animale e umano, progettando oggetti che riescano a rafforzare i valori affettivi e il rispetto reciproco tra umani e animali domestici, non tralasciando gli aspetti estetici e funzionali.

UNITED PETS_Pancuccia by Roberto Rago e Alessandro Gorla_03
UNITED PETS_Pancuccia by Roberto Rago e Alessandro Gorla

 

LA LINEA E IL CONCEPT DI PANCUCCIA

 

Pancuccia è formata da un vano con soffice cuscino bicolore pensato per assicurare il confort dell’animale domestico. La superficie superiore, invece, è un’agevole seduta pensata per gli umani, perfetta per interagire, giocare ma anche rilassarsi in compagnia del proprio amico a quattro zampe. L’idea di Pancuccia arriva dall’esperienza personale dei due designer: “Tania è la mia gattina, vispa, affettuosa e un po’ invadente; se mi siedo sulla poltrona, nel giro di pochi secondi, la si può trovare accoccolata sulle mie gambe, senza più possibilità di movimento”, spiega Alessandro Gorla. “Con Pancuccia Tania può finalmente starmi vicina senza sacrificare il reciproco comfort”.
Le idee di condivisione e relax sono i core values di Pancuccia, come sottolinea Roberto Rago pensando alla sua cagnolina Margot, Pincher dolce e pigro. Eppure, non vanno dimenticate la qualità e la bellezza del prodotto, che vanno ad integrarsi con l’arredo dell’abitazione: “i prodotti che garantiscono il benessere dei nostri pet devono essere parte della casa, non oggetti avulsi dal contesto e privi di dignità estetica. Ad aggiungere pregio all’oggetto contribuiscono il pattern ironico, che si ispira al motivo del capitonné delle imbottiture e dona maggiore aderenza e grip alla panca, la scelta tra tre diverse colorazioni – rosa, verde e grigio -, e il materiale utilizzato, un polietilene igienico e lavabile.

UNITED PETS, Pancuccia by Roberto Rago e Alessandro Gorla_01
UNITED PETS, Pancuccia by Roberto Rago e Alessandro Gorla

ALTRI ORIGINALI REGALI DI UNITED PETS PER I NOSTRI AMICI ANIMALI

 

Per la linea di San Valentino, United Pets aveva appositamente chiesto alle designer Annalisa Margarini e Giovanna Molteni di disegnare un dispenser per sacchetti biodegradabili, battezzato Bon Coeur. Originale anche Fish Kiss di Shaker Design: una doppia ciotola per cibo e acqua formata dal profilo di due pesciolini che si baciano.

 

– Giorgia Basili

pancuccia

Eventi d'arte in corso a Milano

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giorgia Basili
Giorgia Basili (Roma, 1992) è laureata in Scienze dei Beni Culturali con una tesi sulla Satira della Pittura di Salvator Rosa, che si snoda su un triplice interesse: letterario, artistico e iconologico. Si è spe-cializzata in Storia dell'Arte alla Sapienza con una tesi di Critica d'arte sul cinema di Pier Paolo Pasolini, letto attraverso la lente warburghiana della Pathosformel. Collabora con diverse riviste di settore prediligendo tematiche quali l’arte urbana e il teatro, la cultu-ra e l’arte contemporanea nelle sue molteplici sfaccettature e derive mediali. Affascinata dall’innesto del visivo con la letteratura, di tea-tro e mitologia, si dedica alla scrittura di poesie per esprimere la propria sensibilità e il proprio pensiero estetico-critico su ciò che la circonda.