L’architettura in 10 gadget

Dopo la selezione di libri incentrati sull’architettura, ecco una decina di gadget a tema. Fra ironia e senso del progetto.

1. LA DAMA INTELLIGENTE

Blinks

Dimenticate dama e scacchi. Oggi c’è Blinks, il gioco da tavolo in cui i pezzi prendono vita e reagiscono al vostro tocco. Come? Illuminandosi e spegnendosi a seconda della posizione in cui si trovano. I mattoncini colorati, infatti, si sentono soli se non vengono messi a contatto con “specie” diverse.

https://move38.com/

2. CANTIERI SULLA SABBIA

Bronco

Un gioco classico, molto amato dai più piccoli, rivisitato nei materiali e nel design. Bronco è un camion giocattolo che contiene una capiente paletta per raccogliere sabbia e oggetti. Realizzato in legno e plastica, è un valido alleato per le costruzioni in riva al mare.

https://neuefreunde.bigcartel.com/

3. ARCHITETTURA DOUBLE-FACE

La Casa sulla Cascata di Frank Lloyd Wright in formato puzzle

La Casa sulla Cascata di Frank Lloyd Wright è uno dei capolavori dell’architettura contemporanea più amati al mondo. Ed è anche il soggetto di questo raffinato puzzle double-face da 500 pezzi. Da una parte una foto dell’esterno dell’edificio, dall’altra il disegno originale della pianta.

www.galison.com

4. COSTRUZIONI DA SCRIVANIA

Lo svuotatasche di the7thFl

Il vassoio brutalista, la ciotola romana, lo svuotatasche islamico e il portapenne gotico. Sono gli accessori da scrivania prodotti dallo studio the7thFl ispirati alle forme e agli stili della storia dell’architettura. La ciliegina sulla torta? Sono tutti rigorosamente in cemento.

www.the7thfl.com

5. PIXEL & CARTONE

Nintendo Labo

Una ventata d’aria fresca per il mondo dei videogame. Nintendo Labo unisce infatti il divertimento su schermo al vecchio piacere di costruire oggetti con le mani, manipolando forme e materiali. Da semplici pezzi di cartone possono nascere divertenti accessori per la console Nintendo Switch.

https://labo.nintendo.com/

6. MATTONCINI ECOLOGICI

Jenga in versione Ocean

Jenga, il gioco della torre di mattoncini, è molto popolare, soprattutto negli Stati Uniti. Ocean, la versione realizzata in collaborazione con Bureo, è una variante inedita total black. Il materiale usato, infatti, è 100% plastica riciclata. Da dove? Dalle reti da pesca abbandonate in mare.

https://bureo.co/

7. DURI COME IL CEMENTO

Hard Blocks

La vita è dura”, recita lo slogan degli Hard Blocks. Questa ironica serie di cubi in cemento è una parodia dei classici mattoncini con lettere e disegni che si regalano ai bambini piccoli. In questo caso, però i contenuti sono decisamente per un pubblico adulto.

https://hardblocks.com/

8. 2018 ODISSEA NEL (MICRO)COSMO

Cosmos

Una serie dedicata a tutti gli amanti dei viaggi nello spazio, grandi e piccini. Si chiamano Cosmos e sono pezzi da costruzione per aspiranti astronauti. Elegantissimi nel design, interamente in legno e dotati di forti calamite per un assemblaggio semplice e immediato.

http://huzidesign.com/

9. COLORIAMO TUTTI I MURI

Brutalist Coloring Book

Per tutti gli amanti dell’essenzialità dell’architettura brutalista, ma anche per chi detesta il grigio del cemento e vorrebbe donare a quegli edifici un po’ di colore e di allegria. Si chiama Brutalist Coloring Book ed è una simpatica idea regalo per l’architetto nella vostra vita. Stampato in edizione limitata e numerata.

https://tmsprl.com/

10. PROGETTARE GIOCANDO

Arckit

Un kit di base per progettare edifici costruendo modelli in scala. Proprio come fanno nei grandi studi di architettura. Arckit è un sistema pensato per essere accessibile a tutti, principianti e bambini compresi, che vi permette di ideare la vostra casa dei sogni giocando.

https://arckit.com/

Valentina Tanni

Articolo pubblicato su Artribune Magazine #43

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua inserzione sul prossimo Artribune

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Tanni è storica dell’arte, curatrice e docente; la sua ricerca è incentrata sul rapporto tra arte e tecnologia, con particolare attenzione alle culture del web. Insegna Digital Art al Politecnico di Milano e Culture Digitali alla Naba – Nuova Accademia di Belle Arti di Roma. Ha pubblicato “Random. Navigando contro mano, alla scoperta dell’arte in rete” (Link editions, 2011) e “Memestetica. Il settembre eterno dell’arte” (Nero, 2020). Collabora con la redazione di Artribune dalla sua fondazione.