Su Sky Arte: la storia del marchio Boffi, tra artigianato e high tech

Il canale tematico dedica uno speciale all’azienda brianzola simbolo dell’arredamento made in Italy. Ripercorrendone l’epopea, dal mercato nazionale a quello estero

Arredi griffati Boffi
Arredi griffati Boffi

Risale agli Anni Cinquanta l’invenzione di un nuovo materiale, lucido e colorato, in grado di rivoluzionare lo stile delle cucine italiane. Stiamo parlando del poliestere pigmentato e a inventarlo fu Dino Boffi, il quale, sviluppando le idee del padre assieme ai due fratelli, diede inizio a un’avventura industriale fatta di ricerca e collaborazione con gli architetti e i designer più famosi di sempre – da Sergio Astri a Sergio Favre, da Luigi Massoni ad Antonio Citterio, da Paolo Nava a Joe Colombo.

UNA LUNGA STORIA

Industrial Design – Boffi – un artigiano high tech, l’approfondimento in onda venerdì 3 febbraio su Sky Arte HD, illustrerà un’avventura lunga 80 anni che, nel corso del tempo, con l’ingresso in azienda di un art director come Piero Lissoni e di un manager come Roberto Gavazzi, ha portato la tradizione dell’alto artigianato high tech a espandersi sui mercati internazionali, fino alla recente acquisizione di De Padova. La storia dell’azienda Boffi è anche il racconto dell’evoluzione della cucina da stanza subalterna, di puro servizio, a luogo della convivialità. Un nuovo modo di intendere un ambiente quotidiano narrato, fra gli altri, da Patricia Urquiola, che per Boffi progetta pensando alla casa dei nonni, e da Naoto Fukasawa, che disegna vasche da bagno ispirandosi alla meditazione taoista.

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…
http://arte.sky.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.