Miami Updates: arte alla velocità del suono. Ad Art Basel arriva la BMW griffata John Baldessari

Il bolide disegnato dall’artista americano arriva in Florida, seguendo altre 18 auto realizzate nella serie BMW Art Car. E nel frattempo anche Cao Fei, artista cinese, si sta cimentando con l’iniziativa

La BMW Art Car firmata John Baldessari (© Chris Tedesco - BMW)

Una premiere niente male per la BMW firmata da John Baldessari, l’art car del Leone d’oro alla carriera alla Biennale di Venezia nel 2009. E che ora arriva in Florida in forma smagliante, occhiali da sole, lunghi capelli bianchi al vento e casco in mano: perché la sua auto non è una macchinina qualunque, ma un bolide da corsa, nella fattispecie una BMW M6 GTLM con una velocità di 300 km/h e 585 hp. Diciannovesima auto della serie delle BMW Art Car, la precede una teoria di progetti firmati da Alexander Calder, Frank Stella, Andy Warhol, Jeff Koons.

UN PROGETTO INIZIATO NEL 1975
Il progetto delle auto comincia nel 1975. Nel 2015 BMW ha annunciato al Guggenheim di New York anche un’altra artista impegnata nel design di una macchina da corsa, la cinese Cao Fei. La macchina di Baldessari, che vi mostriamo in questa immagine, è nel puro stile dell’artista americano, un’opera iconica che racchiude le pratiche creative degli ultimi 50 anni, nelle linee realizzate con i colori primari e nei dot in bianco e nero, in un gioco pieno di ironia che si dispiega sulle molteplici dimensioni dell’auto da corsa. La velocità viene ribadita, come se ce ne fosse bisogno, dalla scritta “Fast” messa al centro come messaggio chiarificatore del tutto.

http://www.artcar.bmwgroup.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.