Lo studio norvegese ridisegna il Lillehammer Art Museum, sede nel 1994 delle attività culturali promosse quando la città ospitò i Giochi Olimpici invernali.

Oltre ad aver chiuso l’anno con il riconoscimento conseguito per l’espansione del San Francisco Museum of Modern Art – premiato nell’ambito del Best of Design Awards di The Architect’s Newspaper – lo studioSnøhetta ha concluso un importante intervento in patria, nella città di Lillehammer. Il Lillehammer Art Museum e il Lillehammer Cinema erano già stati al centro di un primo rinnovo ad opera di Snøhetta nel 1994, in concomitanza con l’edizione dei Giochi Olimpici invernali ospitata nella città norvegese. Nelle ultime settimane, Snøhetta ha ultimato la nuova espansione, grazie alla quale la struttura dispone ora di due teatri, di sale cinematografiche rinnovate e di un ulteriore spazio espositivo, interamente dedicato alle opere dell’artista locale Jakob Weidemann. Il progetto ha destinato notevole attenzione alla rimodulazione di tutti i percorsi interni, consentendo di rafforzare la connessione tra la città e il foyer, in un’ottica di maggiore apertura e accoglienza.

Valentina Silvestrini

www.lillehammerartmuseum.com
www.snohetta.com

 

Dati correlati
Autore Snøhetta
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Silvestrini
Dal 2016 coordina la sezione architettura di Artribune, piattaforma per la quale scrive da giugno 2012, occupandosi anche della scena culturale fiorentina. Ha studiato architettura all’Università La Sapienza di Roma, città in cui ha conseguito l'abilitazione professionale. Ha intrapreso il percorso professionale in parallelo con gli studi, occupandosi di allestimenti museali, fieristici ed eventi presso studi di architettura e all’ICE - Istituto nazionale per il Commercio Estero fino al 2011. Successivamente ha frequentato il "Corso di alta formazione e specializzazione in museografia" della Scuola Normale Superiore di Pisa e ha curato gli eventi e la comunicazione della FUA - Fondazione Umbra per l’Architettura, a Perugia. I suoi articoli sono stati pubblicati anche su Abitare, abitare.it, domusweb.it, Living, Klat, Icon Design, Grazia Casa, Cosebelle Magazine e Sky Arte. Oltre all'architettura, ama i viaggi e ha una predilezione per l'Asia e il Medio Oriente.