Let’s have fun with art (I)

State elaborando il lutto dell’estate? Già rimpiangete mare e montagna, laghi e viaggi? Noi cerchiamo di consolarvi un poco. Con una batteria di consigli, a suon di gadget. Per divertirsi anche in autunno, in compagnia dell’arte naturalmente.

1. INDOVINA L’ARTISTA

Craig and Karl, Guess the Artist. The Art Quiz Game

Solo tre oggetti per capire di che artista si tratta. Guess the Artist. The Art Quiz Game è un gioco da tavolo pubblicato da Laurence King Publishing e disegnato dal duo creativo Craig and Karl. 60 gli artisti da indovinare, per sfidarsi sulla conoscenza della storia dell’arte del presente e del passato.

www.laurenceking.com

2. GIOCHI ALCOLICI

Ink Whiskey

Vecchie cartucce per Nintendo trasformate in fiaschette da whisky. È questa l’idea strampalata della Ink Whiskey. Un progetto che ha trovato però moltissimi sostenitori ed è riuscito a raccogliere quasi 40mila dollari su Kickstarter.

www.inkwhiskey.com

3. IN EQUILIBRIO PRECARIO

Chairs Game

Un gioco per bambini che sembra un’installazione di Doris Salcedo. Lo scopo del Chairs Game è quello di accatastare il maggior numero possibile di sedie in miniatura, sfidando la forza di gravità. Vince chi resta per primo senza sedie.

http://store.moma.org/

4. SOLO PER PERSONE ORRIBILI

Cards against Humanity

Cards against Humanity è un gioco di carte rigorosamente per adulti. Possibilmente cattivelli. Nella confezione ci sono 550 carte, di cui 460 nere e 90 bianche. Le carte nere servono a fare le domande, quelle bianche a trovare le risposte. Vince chi dà la risposta più divertente… e scioccante.

https://cardsagainsthumanity.com/

5. MONDRIAN DA PASSEGGIO

Atypyk, Mondrian Skill Game

Componi il tuo quadro astratto personale con questo piccolo gioco del quindici. Frutto della fantasia dello studio Atypyk, il Mondrian Skill Game è il regalo perfetto per gli appassionati d’arte con il senso dell’umorismo. Chissà se sarebbe piaciuto al maestro olandese…

http://atypyk.com/

6. ILLUSIONI OTTICHE MONDIALI

Il mappamondo di Yoni Alter

Un mappamondo che sembra in movimento, ma in realtà è fermo. Dipinto a mano dall’inglese Yoni Alter, è un oggetto d’arredamento surreale che non mancherà di attirare l’attenzione dei vostri ospiti. Il prezzo non è proprio contenuto, ma la qualità è impeccabile.

http://shop.yoniishappy.com/

7. LO ZOOTROPIO FRA LE DITA

Jon A Tron, Zoetrope Fidget Spinner

Non è un oggetto da comprare, ma un’idea da realizzare. Il maker Jon-A-Tron ha infatti caricato sul sito web Instructables un tutorial per costruire uno Zoetrope Fidget Spinner. Per trasformare il vostro fidget spinner in un microcinema.

www.instructables.com

8. COSTRUZIONI PLATONICHE

Trido

Un gioco di costruzioni che si ispira ai solidi platonici. Trido è un set di poligoni colorati dotati di un magnete molto forte, che possono essere assemblati per creare infinite forme. Disponibili tetraedri, mezzi tetraedri e ottaedri.

www.trido.co.uk

9. UN BINGO MOSTRUOSO

Il Bingo di Rob Hodgson

L’artista Rob Hodgson ha realizzato una versione molto personale del classico gioco del Bingo, popolata di mostri e divertenti creature. Il numero minimo di persone per giocarci è tre. E anche l’età minima per iniziare. Un’alternativa alla tombola per il prossimo Natale.

www.robhodgson.com

10. TENNIS DA TÈ

Il ping pong secondo Huzi design

Tavolo da ping-pong, tavolino da caffè e anche lavagna. Tre funzioni in un unico, divertente complemento d’arredo, disegnato dal team di Huzi design, specializzato in giochi semplici, resistenti e dal look moderno.

https://huzidesign.com/

Valentina Tanni

Articolo pubblicato su Artribune Magazine #39

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua 
inserzione sul prossimo Artribune

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Tanni è storica dell’arte, curatrice e docente; la sua ricerca è incentrata sul rapporto tra arte e tecnologia, con particolare attenzione alle culture del web. Insegna Digital Art al Politecnico di Milano e Culture Digitali alla Naba – Nuova Accademia di Belle Arti di Roma e Milano. Ha pubblicato “Random. Navigando contro mano, alla scoperta dell’arte in rete” (Link editions, 2011) e “Memestetica. Il settembre eterno dell’arte” (Nero, 2020).