Ritorna a New York la fiera Armory show. Tra tamponi e restrizioni

È stata l’ultima fiera a tenersi prima del lockdown globale del 2020, e dal 9 al 12 settembre si terrà nella nuova sede dello Javits Center: l’Armory Show ritorna a guidare la settimana dell’arte di New York, costellata da fiere indipendenti e new entry. Ecco quali sono

Nuove restrizioni e il dilagare delle varianti virali stanno mettendo alla prova l’art week di New York capitanata dalla fiera Armory Show, quest’ultima in programma dal 9 al 12 settembre. Ma le fiere si faranno, e in presenza, naturalmente nel rispetto dei protocolli imposti e con soluzioni agevolate pensate per gli espositori, in caso di nuove restrizioni o direttive che potrebbero arrivare in da un momento all’altro. “Dobbiamo essere pronti a tutto”, ha dichiarato al New York Times l’executive director dell’Armory Show Nicole Berry. “Stiamo organizzando questo evento e abbiamo un piano A, B, C, D e pure un piano E”. Resilienza sembra quindi essere la parola d’ordine della prima edizione dell’Armory Show in era pandemica, sebbene alcune fiere – come Scope e Volta – non si terranno e TEFAF si svolgerà esclusivamente online. Ad ogni modo, ecco le fiere da visitare a New York in occasione di questa inedita art week di fine estate 2021.

– Desirée Maida

1. ARMORY SHOW

The Armory Show New York

La storica fiera newyorchese si terrà dal 9 al 12 settembre presso lo Javits Center, la nuova sede della rassegna che è stata ripensata per ospitare grandi eventi nonostante l’era Covid. Sarà forse per questo motivo che la fiera, rispetto al 2020, ospiterà 11 gallerie in più, per un totale di 194 espositori. Per la prima volta la fiera si svolgerà quindi in un unico spazio, dopo le precedenti edizioni che hanno visto l’Armory Show “dividersi” tra i Piers 90 e 94 a Midtown Manhattan. Progettato da Frederick Fisher and Partners, lo Javits Center è stato concepito come un open space, e il suo layout è stato sviluppato pensando al distanziamento sociale e alla sicurezza del pubblico. Oltre alla fiera fisica, sarà comunque disponibile una piattaforma digitale sviluppata in collaborazione con Artlogic, che permetterà a collezionisti e appassionati di acquistare opere d’arte online. Tra le novità di quest’anno della fiera è la nuova sezione Solo, che vedrà la partecipazione di 12 gallerie con stand dedicati a un unico artista. Ci saranno inoltre gallerie alla loro prima partecipazione alla fiera, tra cui Alfonso Artiaco (Napoli), Galleria Millan (San Paolo) e Proyectos Ultravioleta (Città del Guatemala), oltre a una serie di gallerie che torneranno a partecipare dopo una pausa, come Cardi Gallery (Milano, Londra), Perrotin (Parigi, New York, Hong Kong, Seoul, Tokyo, Shanghai), Almine Rech (New York, Parigi, Bruxelles) e David Zwirner (New York, Londra, Parigi, Hong Kong). Grandi assenti di quest’anno saranno invece Pace, Gagosian, Hauser & Wirth, Lisson e White Cube.

Dal 9 al 12 settembre 2021
The Armory Show
Javits Center, 429 11th Avenue, Hell’s Kitchen, Manhattan
www.thearmoryshow.com 

2. INDEPENDENT

Independent New York 2018

Nuova sede per Independent, tra le rassegne più seguite e apprezzate della scena fieristica newyorchese che, dal 9 al 12 settembre, riaprirà (dopo decenni di chiusura e i lavori di restauro) gli iconici spazi del Battery Maritime Building, con tre sale espositive, vista sul lungomare e una terrazza all’aperto con bar e ristorante in collaborazione con il gruppo Cipriani. “Settembre segnerà un importante momento di rinnovamento per il mondo dell’arte di New York e non vediamo l’ora di dare il benvenuto alla nostra amata comunità a Independent”, ha dichiarato la gallerista Elizabeth Dee, fondatrice e CEO della fiera. “La nostra nuova casa al Battery Maritime Building, magnificamente restaurato, offre lo sfondo perfetto per mostrare come gallerie, istituzioni e artisti hanno risposto alla pandemia e ci condurranno verso il futuro”. Tra le 40 gallerie partecipanti, 11 sono alla loro prima volta a Independent.

Dal 10 al 12 settembre 2021
Independent
Cipriani South Street at the Battery Maritime Building
10 South Street, Financial District, Manhattan
www.independenthq.com 

3. ART ON PAPER

Art on Paper – fonte foto www.thepaperfair.com

Tra le fiere collaterali della art week capitanata dall’Armory Show è anche Art on Paper, rassegna dedicata alle opere su carta in programma dal 10 al 12 settembre al Pier 36 a Manhattan. Sono 75 le gallerie che parteciperanno alla settima edizione di Art on Paper, con opere anche di grandi dimensioni – un modo per riflettere sulle potenzialità creative e fisiche del medium cui la fiera e dedicata – e per tutte le tasche: i lavori in vendita hanno un valore compreso tra i 500 e i 500.000 dollari.

Dal 10 al 12 settembre
Art on Paper
Pier 36, 299 South Street, Downtown Manhattan
www.thepaperfair.com 

4. CLIO ART FAIR

Undicesima edizione per Clio Art Fair, rassegna che si autodefinisce “l’anti-fiera per gli artisti indipendenti”, “nata per sfidare le metodologie del mercato dell’arte tradizionale” che si terrà dal 9 al 12 settembre alla 550 West 29th Street a Manhattan. La fiera fondata dall’italiano Alessandro Berni con l’obiettivo di proporre un format alternativo rispetto a quelle mainstream, è anche la prima fiera ad accettare come forme di pagamento Bitcoin, Ethereum e Litecoin, e quest’anno presenterà 52 artisti internazionali e una mostra collettiva dal titolo Canary in the Coal Mine: The People’s Art of Protest 2020-2021, a cura di Garon Willie, esposizione che esplora la protesta sociale durante la pandemia da Covid-19.

Dal 9 al 12 settembre 2021
Clio Art Fair
550 West 29th Street, Manhattan
www.clioartfair.com

5. SPRING/BREAK

SPRING/BREAK Art Show – foto www.springbreakartshow.com

Anche quest’anno SPRING/BREAK, in programma dal 10 al 13 settembre, invaderà gli spazi dell’ex quartier generale di Ralph Lauren in Madison Avenue, all’insegna del tema HEARSAY:HERESY. Sicuramente, tra le fiere della art week, SPRING/BREAK è tra le più estrose e divertenti, anche per la sua innata capacità di rivisitare e dare nuova linfa a edifici storici e inutilizzati, come la St. Patrick’s Old School, il James A. Farley Post Office, il Condé Nast building e l’UN Plaza building.

Dal 10 al 13 settembre
SPRING/BREAK
625 Madison Avenue
www.springbreakartshow.com 

6. FUTURE FAIR

Canoe Studios Photo by Venky Photography Courtesy of Canoe Studios

Avrebbe dovuto inaugurare lo scorso anno in occasione della Frieze art week, ma la pandemia ha costretto a posticipare la sua prima edizione. Dal 10 al 12 settembre fa il suo debutto Future Fair ai Canoe Studios, loft industriale che si affaccia sullo skyline della città, posto tra Chelsea e il quartiere di Hudson Yards. Caratteristica della fiera è il principio di redistribuzione degli utili, per un modello economico sostenibile e di sostegno reciproco tra le gallerie. 

Dal 10 al 12 settembre 2021
Future Fair
600 West 27th Street, Manhattan
https://futurefairs.com/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.