Open Day virtuali. Da IED a NABA ecco chi fa scoprire la sua offerta formativa online

L’Open Day è l’occasione perfetta per scoprire qualcosa in più sull’offerta accademica proposta dai vari istituti di formazione. Causa Coronavirus diventa totalmente digitale. Ecco chi lo propone in Italia

In un momento di emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, le varie Academy e istituti di formazione italiani si attrezzano per continuare a condividere momenti di approfondimento ed esperienze formative in modalità online. Come ad esempio il fenomeno degli Open Day, le tradizionali giornate dedicate alla presentazione dell’offerta accademica da parte dei diversi docenti e tutor, non potendo più svolgersi fisicamente, sono costrette a diventare virtuali. Vediamo quali scuole le lanciano nei prossimi giorni e in quali modalità.

– Claudia Giraud 

1. IED OPEN DAY ONLINE

Open Day IED Online

Sabato 4 aprile 2020 si terrà l’Open Day IED Online, un’occasione preziosa per conoscere in streaming l’offerta formativa delle aree Moda, Design, Arti visive, Comunicazione, Arte e Restauro dell’Istituto Europeo di Design, un modello formativo d’eccellenza sostenuto da un network di 10mila studenti l’anno provenienti da tutto il mondo. Sarà possibile, dopo essersi registrati, accedere a dirette e presentazioni live online e avere tutte le informazioni relative ai corsi Triennali Post Diploma, ai Master e ai corsi di Formazione Continua, organizzati dalle sedi IED di Milano, Roma, Torino, Firenze, Cagliari e Accademia Galli Como.

https://www.ied.it/blog/ied-open-day/

2. NABA PRIMO OPEN DAY IN STREAMING

NABA Roma

NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, invita al primo Open Day in streaming per scoprire i campus di Milano e Roma. Il 3 e 4 aprile, grazie all’utilizzo di una piattaforma digitale, tutti gli interessati potranno conoscere l’ampia offerta formativa del campus milanese e di quello romano, una selezione dei migliori progetti realizzati dagli studenti e i numerosi servizi disponibili. Dalle 10.30 alle 17.30, connettendosi al sito, i diversi Area Leader e Course Leader NABA si alterneranno, infatti, con video dedicati alla presentazione dell’offerta accademica, guidando alla scoperta dei corsi di primo e secondo livello nei campi del design, fashion design, grafica e comunicazione, arti multimediali, nuove tecnologie, scenografia e arti visive, per i quali l’Accademia rilascia diplomi accademici equipollenti ai diplomi di laurea universitari. Infine, sarà possibile per i futuri studenti esplorare virtualmente i due campus attraverso immagini e video per avere una visione a 360° delle due scuole.

https://www.naba.it/it/open-day

3. ONLINE OPEN DAY DI DOMUS ACADEMY

Domus Academy Openday online

Giovedì 7 maggio, Domus Academy sperimenta un open day interamente digitale, organizzato in due sessioni, una mattutina alle ore 9.00 e una pomeridiana alle 15.30. Per far fronte alla grande emergenza sanitaria legata al Cornavirus, che non consente lo svolgimento di eventi fisici, questa scuola post-universitaria e laboratorio di ricerca sui temi dell’innovazione e del progetto negli ambiti del design e della moda, dell’experience e del business design, offrirà così a tutti gli interessati la possibilità di conoscerla da vicino. Per farlo, li metterà virtualmente in contatto con lo staff e i docenti di Domus Academy, per una presentazione della scuola, del Career Service e degli Alumni.

https://www.domusacademy.com/landing/it/open-day/
https://www.domusacademy.com/landing/en/open-day/

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).