Coronavirus, cinema, turismo, cultura e futuro. Intervista a Francesco Rutelli

L’ex Ministro dei Beni Culturali e attuale presidente dell’Anica si confronta in questa corposa videointervista sui temi dell’attualità. A partire dalla sua percezione generale sull’emergenza fino ad arrivare al ruolo delle sale cinematografiche

Francesco Rutelli
Francesco Rutelli

Abbiamo disturbato Francesco Rutelli nel cuore del Primo Maggio per chiedergli qualche sua opinione sulla situazione contemporanea dei mondi della cultura, del turismo, dell’arte, degli investimenti culturali (e infrastrutturali) e del cinema ovvero del settore deve negli ultimi anni sta operando in qualità di presidente dell’Anica e per certi versi anche di ideatore del progettone Videocittà.
Il filmato è lungo e ad un certo punto funestato da un attacco da parte delle prime zanzare di stagione, ma è davvero pieno di spunti per cui abbiamo deciso di non tagliare l’intervista di Massimiliano Tonelli e ve la proponiamo qui integralmente. Tanto siete a casa e con un click ve la potete proiettare sul vostro smart tv e guardarvela in divano.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.