Artribune Jobs. La rubrica settimanale sulle offerte di lavoro nell’arte: 5 bandi da non perdere

Un nuovo appuntamento con la rubrica che da mensile diventa settimanale: Artribune Jobs, la piattaforma costola di Artribune dedicata alle opportunità nel mondo dell’arte. Ecco 5 bandi da tenere d’occhio

Artribune Jobs è una costola del sito (e magazine) ammiraglio Artribune che da qualche anno funziona come piattaforma di offerte di lavoro nel mondo dell’arte, della fotografia, dell’architettura, del design, dei musei e della creatività in generale. Un servizio utile dove poter consultare la lista delle offerte attive, delle ricerche di personale e di collaborazioni, dei bandi e dei concorsi attivi al momento. Data la grande quantità di annunci e lanci che arrivano in redazione e certi di offrire un utile servizio ai nostri lettori, abbiamo deciso di avviare sulle colonne di Artribune, una rubrica apposita che dia una breve panoramica degli ultimi bandi aperti recentemente o prossimi alla scadenza e di intensificarne la periodicità, portandola quindi da mensile a settimanale. Ecco 5 proposte da non perdere…

– Claudia Giraud

1. CALL PER DIVENTARE UN CONDOMINIO-MUSEO

Viadellafucina16 il condominio museo

Nell’estate del 2017 apriva a Torino ViadellaFucina16. Il primo condominio-museo al mondo: ovvero, il programma di residenza per artisti ideato da Kaninchen-Haus, l’Associazione Culturale del duo di artisti Coniglioviola che si è inventata questo inedito format nell’edificio di via La Salle 16 (già via della Fucina), nel quartiere torinese di Porta Palazzo. Ora, nell’ambito del programma OpenLab, promosso da Compagnia di San Paolo, KaninchenHaus e viadellafucina16 lanciano una ricerca a livello nazionale per individuare nuovi stabili/condomini/progetti di coabitazione, nei quali possa essere replicato e adattato il modello del “Condominio-Museo”. Il tutto con l’obiettivo di realizzarvi al suo interno pratiche artistiche multidisciplinari (residenze d’artista, mostre d’arte, performance, concerti, spettacoli).

Scadenza: 21 gennaio 2020

http://www.kaninchenhaus.org/vuoi-diventare-un-condominio-museo/
http://jobs.artribune.com/competitions/vuoi-diventare-un-condominio-museo/3138.php

2. OPEN CALL FONDATIVA DI CASA DEGLI ARTISTI

Casa degli Artisti, Corso Garibaldi 89A. Photo by Filippo Ceredi

(Let’s) work è la prima call lanciata da Casa degli Artisti, lo storico edificio in zona Brera a Milano riportato nuovamente in vita con atelier, laboratori e spazi espositivi che aprirà i battenti il 1. febbraio. Rivolto ad artiste/i esordienti ed emergenti, il bando assegnerà per il 2020 ai vincitori uno spazio atelier per la durata di 3 mesi in cui si dovrà realizzare un progetto all’interno del programma di residenza presso Casa degli Artisti.

Scadenza: 7 gennaio 2020

https://www.casadegliartisti.org/casa-degli-artisti-call
http://jobs.artribune.com/competitions/lets-work-open-call-fondativa-di-casa-degli-artisti/3137.php

3. BANDO DI PRESENTE FUTURO 2020 PER ARTISTI E COMPAGNIE DI TUTTA EUROPA

IreneFiordilino PH Pasquale Ottaiano_il progetto vincitore della passata edizione

Al via la call internazionale per partecipare a Presente Futuro, festival internazionale giunto alla 15esima edizione che si terrà dal 14 al 16 maggio 2020 al Teatro Libero di Palermo. Sarà possibile presentare la domanda di partecipazione entro il 31 gennaio. Rivolto ad artisti, compagnie e gruppi a prevalenza under 35 di tutto il territorio europeo, il bando permette di far parte di questo festival che include diversi premi dedicati alla giovane creazione contemporanea nell’ambito delle arti performative (teatro, danza, teatro-danza, circo e performance), ponendosi come momento di visibilità e promozione della scena emergente europea. Presente Futuro, inoltre, intende sostenere e accompagnare la creazione contemporanea attraverso connessioni internazionali, sostegno alla produzione, residenze e confronto con pubblici e operatori del settore di diversi paesi.

Scadenza: 31 gennaio 2020

www.teatroliberopalermo.it
http://jobs.artribune.com/competitions/bando-presente-futuro-2020/3136.php

 

4. GIOVANE FOTOGRAFIA ITALIANA: BANDO PER UNDER 35

Call GFI#08

Giovane Fotografia Italiana, il progetto ideato da Daniele De Luigi e promosso da Comune di Reggio Emilia con GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani, anche quest’anno  mantiene e consolida il suo ruolo di promotore delle migliori ricerche fotografiche under 35 in Italia, capaci di offrire una nuova prospettiva sulla fotografia contemporanea, non solo nella sua funzione di rappresentazione, ma anche attraverso la sua ricerca di originalità e di rinnovamento. Reconstruction è il tema prescelto per la sua VIII edizione dai curatori Ilaria Campioli e Daniele De Luigi. L’obiettivo è quello di invitare fotografi e fotografe under 35, italiani o stranieri attualmente residenti in Italia, a presentare progetti e ricerche che incarnino un approccio militante nella relazione tra fotografia e immaginazione. I sette artisti selezionati avranno l’opportunità di esporre a Reggio Emilia in occasione del festival Fotografia Europea, in programma dal 17 aprile al 24 maggio 2020.

Scadenza: 10 gennaio 2020

www.comune.re.it/cultura
http://jobs.artribune.com/competitions/call-for-artists-giovane-fotografia-italiana-8/3139.php

 

5. WORKSHOP PER DIVENTARE OPERATORI CULTURALI, RESTAURATORI, PROFESSIONISTI DEL PATRIMONIO

Progetto Ophera

Il progetto OPHERA, nato con l’intento di aprire al pubblico il diffuso processo di restauro del patrimonio culturale, inteso come espressione culturale, già attivato nelle aree marchigiane colpite del sisma 2016, dà l’opportunità a 20 persone di diventare operatori culturali, restauratori, professionisti del patrimonio. Lo rende possibile tramite il lancio di una call per la  costituzione di team di operatori culturali che verranno coinvolti in workshop di co-ideazione di interventi di valorizzazione finalizzati agli eventi conclusivi di “cantieri-aperti” nel 2021.

Scadenza: 16 gennaio 2020

http://www.ophera.beniculturali.it/it/177/candidature

http://jobs.artribune.com/competitions/progetto-ophera-diventare-operatori-culturali-restauratori-professionisti-del-patrimonio/3140.php

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).