Wim Wenders a Napoli

Napoli - 24/10/2013 : 24/10/2013

Nell’ambito della mostra fotografica Wim Wenders Appunti di Viaggio. Armenia Giappone Germania, la curatrice Adriana Rispoli condurrà una conversazione aperta con l’artista e con il pubblico.

Informazioni

  • Luogo: VILLA PIGNATELLI
  • Indirizzo: Riviera Di Chiaia 200 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 24/10/2013 - al 24/10/2013
  • Vernissage: 24/10/2013 ore 18
  • Autori: Wim Wenders
  • Generi: incontro – conferenza
  • Biglietti: ingresso libero fino a esaurimento posti
  • Uffici stampa: CIVITA

Comunicato stampa

Nell’ambito della mostra fotografica Wim Wenders Appunti di Viaggio. Armenia Giappone Germania, giovedì 24 ottobre alle ore 18, a Villa Pignatelli, la curatrice Adriana Rispoli condurrà una conversazione aperta con l’artista e con il pubblico.

Wenders, noto al grande pubblico soprattutto come regista cinematografico, tra i principali protagonisti del Nuovo Cinema Tedesco, ci introdurrà in questa sede nella propria esperienza e nel proprio lavoro come fotografo

Le sue parole e, soprattutto, le venti fotografie esposte, presentate per la prima volta in Italia e accompagnate lungo il percorso da brevi appunti dell’artista, rivelano la sua anima profonda e svelano il processo creativo di un artista che nella relazione con i luoghi costruisce un’instancabile ricerca con l’obbiettivo di catturare la realtà.

La fotografia è per Wenders strumento per fissare la realtà dalla quale l’uomo si sta progressivamente allontanando rapito dalla virtualità dell’epoca contemporanea e dall’utilizzo delle nuove tecnologie digitali.
L’apparente staticità delle immagini, confrontata con quelle in movimento dei film, è superata divenendo spunto per un racconto. Frammenti di una verità personale dichiarata attraverso l’”angolazione” che stimolano la capacità immaginifica dello spettatore, accompagnato in questo viaggio anche dagli appunti dell’artista. Il corpus di opere in mostra rispecchia i filoni principali della ricerca di Wenders: la percezione diretta della realtà nel vedere e nel viaggiare. Immagini sospese che raccontano il passaggio dell’uomo attraverso la sua assenza, la memoria dei luoghi in un silenzioso flusso del tempo.

L’incontro è aperto al pubblico fino ad esaurimento posti.

La mostra è promossa e organizzata dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli con Incontri Internazionali d’Arte e Civita. E’ realizzata con il patrocinio della Regione Campania e grazie al supporto di: Ambasciata della Repubblica d’Armenia in Italia, Goethe Institut di Napoli, Caronte & Tourist, Sorgenia, MAG JLT, Metropolitana Napoli; con la collaborazione tecnica di Willis Italia.