Vittore Fossati

Torino - 14/10/2011 : 13/11/2011

Doppio appuntamento con la grande fotografia italiana: Vittore Fossati a cura dell'associazione culturale bin11.

Informazioni

  • Luogo: ASSOCIAZIONE BIN11
  • Indirizzo: Via Belfiore 22/a (10125) Torino - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 14/10/2011 - al 13/11/2011
  • Vernissage: 14/10/2011 ore 20.30
  • Autori: Vittore Fossati
  • Generi: fotografia, personale

Comunicato stampa


Venerdì 14 ottobre 2011, alle ore 19,00, alla Libreria Trebisonda, in via S. Anselmo 22, Torino, la rassegna Di cosa si parla quando si parla di fotografia, a cura di Ivan Catalano, presenta il libro Viaggio in un paesaggio terrestre di Vittore Fossati e Giorgio Messori (Edizioni Diabasis, Reggio Emilia, 2007). A seguire, ore 20.30, in via Belfiore 22a, Torino, l'associazione culturale bin11 inaugura la mostra Fotografie fatte ascoltando la radio di Vittore Fossati (fino al 13 novembre)


VIAGGIO IN UN PAESAGGIO TERRESTRE di Vittore Fossati e Giorgio Messori
Incontro con Vittore Fossati che dialogherà con l’amico Sisto Giriodi. La lettura di estratti, a cura di Andrea D’Agostino, sarà accompagnata dalla proiezione di immagini tratte dall’opera.
Gli autori raccontano, per parole e immagini, nove viaggi fatti nell'arco di cinque anni, dal 1997 al 2002. La comune passione per i luoghi in cui trascorsero le loro esistenze poeti e pittori amati e l'esigenza di testimoniare l'esistenza di un paesaggio terrestre assumono via via la forma del saggio, ma anche quella del racconto illustrato. Parole e immagini non sono mai didascaliche o decorative, ma concorrono insieme a restituirci l'idea che un altro mondo è possibile. E che altri lo hanno cercato, mappato, ricostruito, consegnato a noi come modello.

FOTOGRAFIE FATTE ASCOLTANDO LA RADIO di Vittore Fossati
Dal 14 ottobre al 13 novembre Vittore Fossati presenta a Torino un lavoro esposto precedentemente in un'unica occasione nell’ottobre 2010 nel Foyer dell’Auditorium Parco della Musica di Roma per la mostra collettiva “La voce delle immagini” a cura di Filippo Maggia. L’evento celebrava i 60 anni dalla nascita di Radio3 RAI.
“Caro Filippo, […] le foto che ti mando sono "foto fatte ascoltando la radio" e quindi non una musica in particolare ma "la radio", e proprio "radio 3". Posso anche dirti che senza la radio non le avrei proprio fatte: semplicemente non sarei neanche rimasto in casa più di tanto. Ma sai, la maggior parte dei fotografi quando entravano in camera oscura la prima cosa che facevano era accendere la radio. Ricordo che la musica più bella era proprio quella che univa l'ariosa lontananza dei suoni e delle voci radiofoniche alla prossimità del gorgoglìo dell'acqua che scorreva nella vasca del lavaggio. Proprio così anche per queste foto dove però al posto dello scorrere dell'acqua c'è quello dei miei pensieri sugli oggetti che tengo nella prossimità degli scaffali e dei cassetti. Ciao, Vittore”