VISIO – European Workshop on Artists’ Moving Images

Firenze - 11/11/2014 : 16/11/2014

Terza edizione di VISIO - European Workshop on Artists’ Moving Images, piattaforma europea di confronto tra giovani creativi e professionisti che lavorano con le moving images.

Informazioni

Comunicato stampa

Si inaugurerà martedì 11 novembre alle 18.30 a Villa Romana la terza edizione di VISIO - European Workshop on Artists’ Moving Images, piattaforma europea di confronto tra giovani creativi e professionisti che lavorano con le moving images, a cura di Leonardo Bigazzi, e la mostra VISIO Screening Program, proiezione dei video monocanale realizzati dai 12 artisti internazionali under 35 partecipanti al workshop, che sarà visibile al pubblico dal 12 al 16 novembre (orario 11-17)



Gli artisti, selezionati attraverso una open call e in partnership con le maggiori Università, Accademie e Residenze per artisti europee, tra cui Palais de Tokyo (Parigi) e Royal College of Art (Londra), sono: Francesco Bertocco (Italia, 1983), Laure Cottin Stefanelli (Francia, 1985), Helen Dowling (Gran Bretagna, 1982), Jacob Dwyer (Gran Bretagna, 1988), Giovanni Giaretta (Italia, 1983), Luis Henderson (Gran Bretagna, 1983), Diego Marcon (Italia, 1985), Anna Okrasko (Polonia, 1981), Giacomo Raffaelli (Italia, 1988), Erica Scourti (Grecia, 1980), Rizki Resa Utama (Indonesia, 1982), Emma Van der Put (Olanda, 1988).
Mercoledì 12 Novembre (10.00 – 13.00 / 14.00 – 17.00) illustreranno le tematiche e le linee fondamentali della propria pratica artistica.

Le proiezioni della settima edizione de Lo schermo dell’arte Film Festival inizieranno mercoledì 12 novembre al Cinema Odeon con alle 18 Watermark progetto cinematografico sull'acqua di Jennifer Baichwal e Edward Burtynsky, che testimonia l'impatto sul paesaggio dell'intervento umano; alle 21 la prima italiana alla presenza dell'autore di Cutie and the Boxer, in cui Zachary Heinzerling racconta l'artista “boxer” Ushio Shinohara e sua moglie Noriko “Cutie”; seguito alle 22.45 dall'anteprima di Art4Space, primo film dello street-artist francese Invader, che realizza il progetto utopico di spedire uno dei suoi lavori nello spazio;

VISIO - European Workshop on Artists’ Moving Images è promosso e organizzato da Lo schermo dell’arte Film Festival, in collaborazione con Villa Romana e FST - Mediateca Toscana e grazie al sostegno di Regione Toscana, Ente Cassa di Risparmio di Firenze/Osservatorio per le Arti Contemporanee, Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi in Italia, Institut français Firenze, Deutsches Institut Florenz, Cecchi.