Vincenzo Mascoli – Framment_Azione

Laterza - 27/07/2012 : 27/09/2012

La dimensione artistica di Mascoli “sconnette” il reale sottoponendo a dubbio radicale le possibilità della pre-sentazione, rap-presentazione con una tendenza a privilegiare la frammentazione e, da ciò ne consegue, una sensibile preferenza per il montage e collage.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO MARCHESALE
  • Indirizzo: Piazza Plebiscito - Laterza - Puglia
  • Quando: dal 27/07/2012 - al 27/09/2012
  • Vernissage: 27/07/2012 ore 20
  • Autori: Vincenzo Mascoli
  • Curatori: Alexander Larrarte
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Patrocini: della Regione Puglia, Provincia di Taranto e della Città di Laterza.

Comunicato stampa

il giorno 27 Luglio 2012, alle ore 20.00 si inaugura "Framment_Azione", personale dell'artista Vincenzo Mascoli, a cura di Alexander Larrarte , inserita nella rassegna di eventi "Laterza Estate", che accompagneranno dal 27 Luglio al 27 Settembre 2012. L'evento sarà ospitato dalla sala conferenze “La Cavallerizza” del prestigioso e bellissimo Palazzo Marchesale di Laterza (Ta), col Patrocinio della Regione Puglia, Provincia di Taranto e della Città di Laterza



Come poter indagare la natura delle cose senza oltrepassare una data linea di confine, cogliendone gli aspetti “superficiali” in un'atmosfera di pensiero che raggruppi in sé la pluralità?
La dimensione artistica di Mascoli “sconnette” il reale sottoponendo a dubbio radicale le possibilità della pre-sentazione, rap-presentazione con una tendenza a privilegiare la frammentazione e, da ciò ne consegue, una sensibile preferenza per il montage e collage.
Forti cromatismi e matericità esaltano dunque frammenti del quotidiano, i volti e i corpi vengono accompagnati da riferimenti alla propria memoria soggettiva, e così facendo scivolano dal lato decostruttivo dove ogni singolo frammento viene ridefinito e ricostruito, generando un senso.
Elementi diversi si incontrano in un luogo in comune e dal caos si profilano volti e corpi dove il contrasto colore -forma suscita nette e contrastanti sensazioni, diversificate dalla Framment_Az-Azione dell'atto conoscitivo.
La silenziosa emersione conduce al riaffioramento memorie, suggestioni e alla fine siamo lasciati soli con il gioco dell'osservazione e del linguaggio che dissemina il significato allo stesso modo in cui disperde l'ego.

di Alexander Larrarte.

How to investigate the nature of things without exceeding a given boundary, taking the "superficial" aspects of it in an atmosphere of thoughts that assembles the plurality in itself?
The artistic dimension of Mascoli "disconnects" reality, questioning the possibilities of pre-sentation and re-presentation with a general trend towards the fragmentation and a consequent and marked preference for montage and collage.
Strong colors and materiality exalt fragments of daily life, the faces and bodies are accompanied by references to their own subjective memory, and in doing so they slip from the deconstructive side, where each piece is redefined and rebuilt, creating a sense.
Different elements come together in a common place, looming faces and bodies from the chaos where the contrast between color and form arouses definite and conflicting feelings, diversified from the Framment-action of the cognitive act.
The quiet emersion leads to the re-emergence of memories, suggestions, and finally we are left with just the game of observation and language that disseminates the meaning in the same way in which it disperses the ego.

by Alexander Larrarte.