Video Sound Art Festival

Milano - 16/09/2020 : 01/10/2020

In occasione dei dieci anni di attività, Video Sound Art presenta – dal 16 settembre al 3 dicembre – un ciclo di mostre monografiche, proiezioni e sonorizzazioni presso le piscine Romano e Cozzi, le storiche vasche di Milano Sport.

Informazioni

  • Luogo: PISCINA ROMANO
  • Indirizzo: Via Andrea Maria Ampère, 20, 20131 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 16/09/2020 - al 01/10/2020
  • Vernissage: 16/09/2020
  • Generi: arte contemporanea, musica, video, festival
  • Sito web: http://www.videosoundart.com

Comunicato stampa

A inaugurare la X edizione è l’artista e regista cileno Enrique Ramirez, finalista del premio Duchamp 2020, a cui Video Sound Art dedica la prima personale in Italia come preludio alla mostra del Centre Georges Pompidou di Parigi.

Il percorso espositivo, composto da installazioni, film, sculture e fotografie, si snoda nei suggestivi spazi della piscina, creando un gioco di corrispondenze visive: gli spogliatoi, il medagliere, la palazzina liberty, fino all’immensa vasca che ospita tre schermi a bordo piscina. Esposta anche una selezione dell’artista di alcuni materiali dall’Archivio del Touring Club Italiano, oggetto della residenza dell’open call di quest’edizione



PUBLIC PROGRAM
Performance musicali e cinema all’aperto

A partire dai temi introdotti nelle opere di Ramirez il public program allarga la riflessione al cinema e alla musica, con l’approccio transdisciplinare che da sempre contraddistingue Video Sound Art.

Il 18 e 19 settembre gli spazi interni ed esterni della piscina ospitano due interventi musicali a cura di Le Cannibale. Tra gli artisti ospiti: Gigi Masin, figura di culto dell’elettronica sperimentale, Lamusa II, con il suo ultimo album “Sulfureo” pubblicato con la Hivern Discs, e Marco Puccini, artista e sound designer, che proporrà una sonorizzazione live sull’opera Ocèan di Enrique Ramirez.

A seguire uno speciale screening program in collaborazione con Cinema Beltrade, Filmmaker Festival, Lake Como Film Festival, Il Cinemino e la casa di produzione milanese Rosso Film.
Un ciclo di proiezioni a bordo piscina per raccontare da più prospettive il rapporto tra cinema e paesaggio. In programma tra gli altri, un’anteprima del documentario di Werner Herzog “Nomad: In cammino con Bruce Chatwin”, che ripercorre il legame artistico e umano tra il regista e lo scrittore di “In Patagonia”, La Memoria dell’acqua del cileno Patricio Guzmàn, e il pluripremiato “Leviathan” di Lucien Castaing-Taylor e Véréna Paravel, ritratto rivoluzionario dell’industria della pesca commerciale. Giovedì 25 settembre sarà presentata una selezione di cortometraggi, che introducono a un nuovo panorama di autori del cinema italiano.